SEZIONI NOTIZIE

Tesseramenti dilettanti in deroga all'art. 95: per l'Associazione Italiana Calciatori non ci sono dubbi

di Maria Lopez
Fonte: restodelcalcio.com
Vedi letture
Foto

L’AIC non lascia spazio a interpretazioni e ritiene la deroga all’art 95.2 delle NOIF valido solo per calciatori professionisti e giovani di serie, auspicando la stessa posizione da parte di tutti i soggetti endofederali. Di seguito la dichiarazione ufficiale rilasciata integrale alla nostra testata giornalistica dopo le richieste di chiarimenti in merito:

La deroga all’art. 95.2 delle NOIF in materia di tesseramenti nel corso della medesima stagione è stata prevista dalla FIGC, con CU n. 239/A del 26 giugno 2020, esclusivamente per i calciatori professionisti e giovani di serie.

Pertanto, per tutti gli altri calciatori (non professionisti e giovani dilettanti) l’unica interpretazione possibile della norma in questione risulta essere, finora, quella data nel corso della stagione da parte della giustizia sportiva, che ha avuto modo di occuparsi più volte di controversie riguardanti la corretta applicazione di tale disposizione (da ultimo con la sentenza n. 21 del TFN del 5 marzo 2021).

Va ricordato, inoltre, che la norma in parola deve essere necessariamente letta in riferimento all’art. 4 del Regolamento FIFA sullo status e i trasferimenti internazionali dei calciatori, norma sovraordinata rispetto a quella domestica, che non sembra lasciare spazio ad interpretazioni estensive. In questo senso è opportuno segnalare letteralmente quanto statuito dalle Sezioni Unite della Corte Federale di Appello della FIGC, con la decisione n. 82 del 26 giugno 2020, che ha stabilito come “l’art. 95, comma 2, delle NOIF debba essere interpretato nel senso che, nella stessa stagione sportiva, un calciatore/calciatrice può tesserarsi, sia a titolo definitivo che a titolo temporaneo, per un massimo di tre diverse società ma potrà giocare in gare ufficiali solo per due delle suddette società, rientrando nel computo anche i tesseramenti conseguenti a istituti diversi dai trasferimenti e dalle cessioni di contratto”.

Sulla base di tali considerazioni riteniamo, allo stato, di dover aderire all’orientamento dei giudici federali auspicando una interpretazione condivisa da parte di tutti i soggetti endofederali.

Altre notizie
Lunedì 17 maggio 2021
12:45 Serie C Vis Pesaro, il presidente Bosco: «La nostra intenzione è di rifondare, non credo ne resteranno tanti» 12:30 Serie D Correggese, mister Bazzani: «La squadra che paga fisicamente tutte le soste che ha dovuto affrontare» 12:15 Calcio femminile Chievo, il pari con la Roma fa scoppiare la festa: è salvezza 12:15 Serie C Turris, il presidente Colantonio: «Se dovessi disimpegnarmi da Torre del Greco, non ho in programma di aprire altri discorsi calcistici» 12:00 Serie D Acr Messina, mister Novelli: «Giocato bene su un campo in cui spesso non si poteva giocare» 11:45 Promozione UFFICIALE: Fiorano proiettato al 2021-2022. Arrivano le prime conferme 11:30 Serie D Casarano, Orlandi: «Pareggio col Picerno risultato giusto. Sarebbe stata una beffa...» 11:15 Serie D Iniziativa benefica a sostegno della famiglia del compianto Pippo Viscido 11:00 Serie D Pineto, mister Pomante: «C'è rammarico, negatoci un rigore solare» 10:45 Serie C Joe Tacopina: «Non ho rinunciato al Catania ma sono molto arrabbiato» 10:30 Serie D Bitonto, Loseto: «A Casarano per giocarci qualcosa di importante» 10:15 Altre news Oggi la riunione del Consiglio Federale: gli argomenti all’ordine del giorno 10:00 Serie D Serie D senza soste: mercoledì si giocano tredici recuperi 09:45 Serie C Alessandria, mister Longo: «Dobbiamo far meglio quando mancano gli spazi» 09:30 Serie D Paternò, Mazzamuto: «Sono partite indegne. Il bicchiere è vuoto» 09:15 Serie C Triestina, mister Pillon: «Bisogna vedere se la società mi confermerà» 09:00 Serie D Serie D, con l'attuale format ora ci sarebbero 22 retrocessioni in Eccellenza 08:45 Serie C Matelica, mister Colavitto: «Obbligati a vincere? Non abbiamo mai speculato» 08:30 Serie D Follonica Gavorrano, il presidente Balloni: «La squadra sta ben interpretando questa parte finale di stagione» 08:20 Eccellenza UFFICIALE: Salta una panchina d'Eccellenza campana