SEZIONI NOTIZIE

Paradisi: "Castellarano merita un'annata sotto il segno della vittoria"

di Maria Lopez
Vedi letture
Foto

"Castellarano rappresenta una piazza calcistica di assoluto prestigio, e qui ci sono tutte le prospettive necessarie per vivere una stagione di spessore davvero elevato". E' il pensiero di Luca Paradisi, terzo neoacquisto azulgrana in ordine di tempo: anche lui farà parte dell'organico guidato da mister Roberto Lanzafame, che affronterà il campionato di Promozione 2019/2020. Come è noto, questo navigato centrocampista classe '93 può vantare esperienze anche a livello di serie D: nella fattispecie, lui ha vestito le casacche di Mezzolara e Virtus Castelfranco. A seguire, Paradisi si è reso protagonista di un lungo e proficuo percorso sia in Promozione sia in Eccellenza: Solierese, Rosselli Mutina e Formigine Rosselli. Tutto ciò fino ad arrivare all'esperienza calcistica più recente: da gennaio in avanti Luca è stato tra i protagonisti della Modenese, raggiungendo la semifinale play off per salire in Eccellenza.

 

Ora, per lui è giunto il momento di cimentarsi con la realtà azulgrana: "Senza ovviamente nulla togliere alle casacche che ho indossato in precedenza, credo proprio che il fatto di giocare qui rappresenti un autentico valore aggiunto - rimarca il centrocampista - Del resto il Castellarano ha storia, strutture e una solida organizzazione societaria: inoltre, sta nascendo una squadra sicuramente in grado di essere competitiva. Adesso è ancora presto per tracciare dei pronostici approfonditi, anche perchè il calciomercato si presenta in pieno svolgimento: tuttavia, osservando le prime mosse del Castellarano, penso davvero che il nostro organico sarà in grado di concorrere fino in fondo per centrare il salto di qualità in Eccellenza". 
 
Paradisi si sofferma inoltre sugli altri nuovi arrivi: "Giuseppe Greco è sicuramente un elemento di primo piano - evidenzia il giocatore - Il suo ricco bagaglio calcistico sarà utilissimo per dare ulteriore brio ed efficacia alla fase offensiva. Discorso analogo per Andrea Ierardi: finora ci ho sempre giocato contro, ma anche da avversario ho potuto rendermi conto delle sue consistenti potenzialità agonistiche e realizzative. Inoltre - aggiunge Paradisi - non vanno certo scordare le rilevanti riconferme di Andrea Toni e Ahmed Guilouzi: elementi di valore ed esperienza, che a Castellarano sono ormai di casa. Tra l'altro Guilouzi è stato tra i miei compagni di squadra nelle file della Rosselli Mutina, così come Greco: era la stagione 2017/2018, quando siamo arrivati a un passo dalla conquista dell'ascesa in serie D".
 
"Per quanto riguarda invece l'allenatore - prosegue Luca - ancora non conosco nel dettaglio il modo di lavorare che caratterizza Lanzafame: comunque sia so che lo scorso anno lui è subentrato a febbraio, dando alla squadra un assetto nuovo e convincente che ha poi permesso di centrare i play off. Di conseguenza, immagino fin da ora che la sua guida continuerà a essere autorevole ed efficace".
 
Luca Paradisi è un centrocampista che può ricoprire tutti i ruoli di fascia: "Ritengo che il mio principale punto di forza sia l'energia - evidenzia il diretto interessato - Sono sempre pronto a sostenere sforzi fisici anche consistenti, e inoltre so sviluppare buone capacità di corsa. Io parto dunque da queste caratteristiche, per cercare di dare un sensibile contributo alla squadra anche sul piano tecnico. Per il resto, non vado avanti con le autodescrizioni: preferisco infatti che siano gli altri a esprimere pareri sul mio operato. Al momento sono in forma, e non devo smaltire problemi legati a infortuni o acciacchi di vario genere: quindi, sono nelle condizioni ideali per iniziare in modo positivo la mia permanenza qui a Castellarano. Intanto - aggiunge Paradisi - ringrazio lo staff dirigenziale e l'allenatore, per la grande fiducia che è stata riposta nei miei confronti: le mie motivazioni sono elevatissime fin da ora, e di sicuro sarà così anche per tutto il resto della nostra compagine. Castellarano merita un'annata sotto il segno della vittoria, e si tratta di un obiettivo che animerà costantemente l'intera squadra".
 

Altre notizie
Sabato 19 Ottobre 2019
16:30 Serie D Palermo, Felici ma non troppo... l'under che sta incantando i rosanero 16:16 Serie D Sorriso Follonica Gavorrano, col Grassina torna bomber Brega 16:00 Serie D Nocerina, Sorgente ce la fa. I convocati di Di Costanzo per l'Altamura 15:30 Eccellenza Il Mori Santo Stefano frena la corsa lanciata del Trento 15:15 Serie D Live Serie D: l'antcipo Bitonto-Taranto in DIRETTA! 15:00 Esclusiva NotiziarioCalcio Campodarsego-Pasquato, c'è la firma! Domani già disponibile 14:45 Serie D Live Serie D: l'antcipo Trestina-Bastia in DIRETTA! 14:40 Serie D Live Serie D: l'antcipo Sasso Marconi Zola-Mezzolara in DIRETTA! 14:30 Serie D Live Serie D: l'antcipo Virtus Bolzano-Brusaporto in DIRETTA! 14:00 Serie D Fc Messina, i convocati per la sfida col Savoia. Due le assenze 13:30 Serie D Camporarsego, mister Andreucci: «In queste gare il singolo fa la differenza» 13:00 Serie C Calciomercato Lecco, ufficiale: ingaggiato Yusupha Bobb 12:30 Serie D Aquila Montevarchi, altra sfida impegnativa: arriva il lanciato Monterosi 12:00 Serie D Sangiustese, il presidente Tosoni: "Maschero bene..." 11:30 Serie D SN Notaresco, mister Vagnoni: "Porto Sant'Elpidio? Cavalcano l'onda..." 11:07 Serie D Palermo, Zamparini tuona: "Vi spiego chi ha fatto fallire il Palermo" 11:00 Serie D Recanatese, Morales: "Domani a Chieti? Giocheranno a specchio" 10:30 Eccellenza Unione Calcio, derby della Bat contro la Vigor Trani 10:00 Serie D L'allenatore Massimo Pizzulli: «Il Brindisi può centrare i play-off» 09:30 Eccellenza Penne, arriva un centrocampista alla corte di Iodice