SEZIONI NOTIZIE

Torres, Mariotti: «Siamo diventati un popolo di furbi...»

di Francesco Vigliotti
Fonte: tuttomercatoweb.com
Vedi letture
Foto

Quello di Cosimo Sibilia, Presidente della LND, è stato un grido d'allarme. "Il 30% delle società dei Dilettanti è a rischio". Una tematica che riguarda il calcio a 360°, in ogni sua componente. Anche in quella degli allenatori come Marco Mariotti, tecnico dei sardi della Torres, ora terza nel Girone G.

"In Serie D si ha un campionato professionistico: io sono allenatore pro, ho fatto il secondo a Sarri, a Gustinetti. Gli allenamenti sono quelli, l'impegno è gravoso ma le retribuzioni sono diverse. Tanti ragazzi sono sotto i minimi, quasi a niente. I grandi fanno del calcio la propria professione e mi infastidisce che questo venga dimenticato".
 

C'è il rischio che qualcuno voglia approfittarsene.
"Siamo dimenticati in un popolo di furbi. C'è ipocrisia: tanti vogliono giocare perché hanno paura di non salire, altri di retrocedere. Qualcuno non vuol giocare, altri non vogliono pagare stipendi e contributi. L'io dovrebbe essere messo da parte, invece...".
 

Invece no. In un mondo, peraltro, che è il motore del nostro pallone.
"Come allenatori mettiamo tutto sul contratto, però parlo nel generale: dobbiamo pensare di comunità. Il calcio dilettantistico danno forza al calcio professionistico. Siamo il calcio della provincia, quello che tiene vive le tradizioni: le piccole rivalità provinciali, la squadra come scarico dei propri pensieri. Poi se il business deve superare tutto, allora non ne parliamo...".
 

Che misure attuare?
"Sarebbe bello e giusto se lo Stato volesse supportare ma anche controllare dove andranno i fondi e gli aiuti. A chi vanno e come vengono usati: strutture, settore giovanile o Serie D. Siamo dilettanti ma che fanno questo di lavoro".
 

Ha paura per il suo lavoro, c'è paura tra i suoi colleghi adesso?
"Dagli imprenditori agli operai, la paura è comune. Facciamo parte di una catena che si chiama società: dobbiamo metterci tutti in discussione. Che da questa crisi si superino i limiti e che vengano fuori i valori degli uomini".

Altre notizie
Lunedì 01 giugno 2020
23:30 Eccellenza Sandonà, si va verso la conferma del mister. Pulzetti via? 23:15 Serie C Criscitiello: "Gravi errori di Ghirelli, ma i presidente di C gonfiano il pezzo solo sui social..." 23:00 Serie D Savoia, il saluto di mister Parlato: "Via per circostanze familiari. Un onore guidare questa squadra" 22:45 Serie D Tolentino, il presidente Romagnoli: "Ruggeri uno di noi! Spero di poter annunciare a breve..." 22:30 Promozione Civitanovese, l'allenatore della prossima stagione sarà Ciottio 22:15 Serie D Tuttucuoio, la presidente Coia: "Vi dico perché non abbiamo aderito al comitato Salviamoci" 22:10 Serie D UFFICIALE: Fusione fatta! Una nuova compagine in Serie D 22:00 Serie C Pergolettese, il dg Fogliazza: "Bari? Solo un esempio. Giochiamo tutte le gare mancanti" 21:45 Serie D Sorrento, mister Maiuri verso la puglia. Già scelto il sostituto? 21:30 Eccellenza Governolese, settimana cruciale per il futuro societario 21:15 Serie D Addio a un pezzo di storia del Legnano: si è spento Abramo Rossetti 21:00 Serie C Gozzano, il presidente Leonardi: "Situazione paradossale, penalizzanti anche i playout" 20:45 Serie D Marsala, nuovo consiglio direttivo: out Cottone, due nuovi soci 20:30 Serie D Sassari Latte Dolce: si proverà a ripartire dal mister 20:15 Serie D Dopo aver rescisso col Savoia, mister Parlato può pensare alla prossima panchina 20:00 Serie C Vicenza, mister Di Carlo: "Primi con merito. Playoff? Giusto dare questa possibilità" 19:53 Calciomercato Un under del girone H ha richiesta in C: Monopoli, Avellino e Cavese 19:53 Serie C Lega Pro senza pace: richiesta una nuova assemblea 19:49 Serie D Brindisi, 14 calciatori pronti ad ingiunzioni contro il club 19:30 Esclusiva NotiziarioCalcio Casilli: "Gallon, Ingrassia, Biondi ed altri: la situazione. In Eccellenza da tenere d'occio c'è..."