San Donato Tavarnelle, Zambarda: "Massese? Vietato guardare la classifica"

di Davide Guardabascio
articolo letto 85 volte
Foto

Per il San Donato Tavarnelle si avvicina il tempo della sfida con la Massese. Una sfida atipica per le posizioni di classifica dei due club, con i centenari bianconeri ormai in viaggio verso l'Eccellenza ed i gialloblù in lotta per la Serie C.

Non può essere una semplice sfida per Gian Matteo Zambarda, che a Massa Carrara ha passato ben sei anni indossando anche la fascia di capitano. Il calciatore, ai canali ufficiali del San Donato, ha parlato così del match: "Sto bene e la squadra si è preparata molto bene per questa sfida. Non è mai facile come ho detto ma mentalmente e fisicamente non ci siamo risparmiati in vista di questa delicata sfida. Dobbiamo riprendere il cammino con una vittoria per inseguire un sogno, desiderato da questa piazza. La Massese? Noi non guardiamo la classifica di nessuno. Sarà una partita difficile da affrontare e servirà mettere il cuore oltre l’ostacolo. Per me non sarà mai una gara come le altre. Quando ho messo piede a Tavarnelle e iniziato la preparazione mi sono subito calato in una nuova avventura e le emozioni non stanno mancando in questa piazza. Quando l’arbitro domenica fischierà le emozioni si scioglieranno e la mia testa sarà rivolta ai colori giallo blu. E’ la prima volta che sono lontano da casa e devo dire Apertamente che questo luogo è per me una seconda casa. Non molliamo mai e sono d’accordo con il pensiero della società che non si vuole porre limiti. Questo è il nostro sogno, il desiderio di tutti. Chi è che non vorrebbe vincere questo campionato?. Mio futuro? Le scelte si fanno sempre in due ma per me non ci sono dubbi, è a tinte gialloblù".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy