Roberti: "Girone G, il Rieti è la favorita. Dietro Latina e Cassino"

di Anna Laura Giannini
articolo letto 196 volte
Foto

Intervistato dalla Gazzetta Regionale, come riportato da Tuttolatina.com, per la rubrica social "Divertiamoci", l'attaccante dell'Ostiamare, Fabrizio Roberti, ha detto la sua sull'attuale stagione di Serie D senza dimenticare il suo recente passato a Latina.

La carriera
"Ho iniziato alla Pescatori Ostia, poi alla Tor Tre Teste con Coppitelli e al Grosseto con Statuto.Sono tornato nel Lazio per giocare con il Monterotondo, Pro Cisterna e Lupa. L'anno più prolifico è stato quello a Trastevere, nel quale segnai 31 gol in campionato e da lì feci il salto tra i professionisti a Latina. Firmai un biennale, giocai nel precampionato, segnai anche due gol in amichevole ma il mister e il direttore decisero di girarmi in prestito alla Lupa Castelli Romani, in Lega Pro, dove l'annata non proseguì bene né sul piano individuale né per quanto riguarda i risultati di squadra".

L'attacco dell'Ostiamare
"Quest'anno la squadra è impostata diversamente, è andato via Vano, davanti sono l'unica punta vera con Attili e Proietti a sostegno".

Le favorite del campionato
"Il Rieti è dallo scorso anno che punta alla promozione e anche quest'anno ha costruito una squadra di livello per centrare l'obiettivo. Se la giocherà con piazze importanti come Latina e Cassino e forse qualche outsider. Noi puntiamo principalmente alla salvezza, poi si vedrà".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy