SEZIONI NOTIZIE

Real Aversa, mister De Stefano: «Veniamo da un tour de force e la coperta è corta...»

di Redazione NotiziarioCalcio.com
Fonte: sportcasertano.it
Vedi letture
Foto

Grande soddisfazione per De Stefano e la società del Real Aversa tutta, in grado di strappare un punto nella trasferta ostica di Lavello, contro una squadra che ha totalizzato più punti in casa di qualunque altra squadra del girone eccetto il Nardò. Nella conferenza stampa post-partita la guida tecnica normanna ha parlato del match e del gruppo squadra, tra diffidati, espulsi ed infortunati.

IL COMMENTO SUL MATCH. “È un punto importante per il morale, soprattutto perché arriva contro una squadra a cui vanno fatti i complimenti per il calcio espresso. Sapevo sarebbe stata una battaglia e avevo già avvisato i ragazzi: nel primo tempo abbiamo giocato molto alti, nella seconda frazione la loro qualità è venuta fuori ed abbiamo abbassato il baricentro, riuscendo in ogni caso a rischiare poco e niente a cospetto di una corazzata”.

LA SITUAZIONE IN CASA AVERSA. “Veniamo da un tour de force ma la coperta è corta, basti pensare che Chianese era stremato ma non potevo permettermi di toglierlo dal campo in quanto out sia Negro che Messina. Avevamo ancora qualche squalificato, ma finalmente mercoledì torna Messina. L’errore di Papa? Non ho nulla da rimproverargli: è ancora giovanissimo, e se sbaglio io che sono l’allenatore certamente può sbagliare anche lui. Peccato per la diffida ma chi lo sostituirà si farà trovare pronto”.

CLASSIFICA BUGIARDA. “Siamo in zona zona play-out e lottiamo per uscirne quanto prima, ma se andiamo ad analizzare le gare la mia squadra meriterebbe sicuramente altre posizioni”.

Altre notizie
Lunedì 17 maggio 2021
10:45 Serie C Joe Tacopina: «Non ho rinunciato al Catania ma sono molto arrabbiato» 10:30 Serie D Bitonto, Loseto: «A Casarano per giocarci qualcosa di importante» 10:15 Altre news Oggi la riunione del Consiglio Federale: gli argomenti all’ordine del giorno 10:00 Serie D Serie D senza soste: mercoledì si giocano tredici recuperi 09:45 Serie C Alessandria, mister Longo: «Dobbiamo far meglio quando mancano gli spazi» 09:30 Serie D Paternò, Mazzamuto: «Sono partite indegne. Il bicchiere è vuoto» 09:15 Serie C Triestina, mister Pillon: «Bisogna vedere se la società mi confermerà» 09:00 Serie D Serie D, con l'attuale format ora ci sarebbero 22 retrocessioni in Eccellenza 08:45 Serie C Matelica, mister Colavitto: «Obbligati a vincere? Non abbiamo mai speculato» 08:30 Serie D Follonica Gavorrano, il presidente Balloni: «La squadra sta ben interpretando questa parte finale di stagione» 08:20 Eccellenza UFFICIALE: Salta una panchina d'Eccellenza campana 08:15 Serie C Carpi, il ds Mussi: «La scelta del ritiro? Per agevolare i nostri tifosi» 08:00 Serie D Serie D, le attuali magnifiche nove che approderebbero in Lega Pro 07:45 Serie C Modena, il dg Cesati: «Siamo forti, crediamo alla serie B» 07:30 Serie D Savoia, Righi: «Dello stadio non me ne frega nulla» 07:15 Serie C Potenza, il presidente Caiata: «Al massimo si può puntare alle prime otto. Ma se arriva qualcuno che...» 07:00 Serie D Varese, mister Rossi: «Ho chiesto ai miei se non erano stanchi di fare la figura dei co******» 06:45 Serie C Virtus Verona, Fresco: «Grande vittoria, ringrazio il mio segretario» 06:30 Serie D Taranto, mister Laterza: «Abbiamo avuto il piglio della grande squadra» 01:00 Serie D Il Lornano Badesse perde 2-1 sul campo del Flaminia