Poker del Fiorenzuola al Classe

di Ermanno Marino
Fonte: andrea fanzini
Vedi letture
Foto

Dopo il pareggio a reti inviolate con il Reggio Audace per 0-0, il Fiorenzuola di mister Lucio Brando torna al Velodromo Pavesi per la prima delle due partite casalinghe consecutive. Avversario di giornata è il Classe di mister Orecchia, squadra invischiata nella lotta per la retrocessione.

L'inizio rossonero è veemente; al 2' Kacorri viene atterrato in area. Per l'arbitro Bianchi non ci sono dubbi, è rigore. Anastasia si incarica della battuta e spiazza Giannelli. 1-0

I rossoneri sono padroni del campo, con Kacorri che di prepotenza salta il diretto avversario, non si accorge del libero Saporetti al 13' e calcia di poco fuori.

Al 16' ottima azione tra Zaccariello, Bouhali e Corbari, che dalla destra confezionano un bel pallone al limite dell'area per l'accorrente Tunesi, con il tiro del centrocampista rossonero che finisce centrale tra le braccia di Gianelli.

E' Fiorenzuola show al 19', con Zaccariello che sventaglia per Anastasia a sinistra, quest'ultimo serve l'accorrente Guglieri che dal fondo pennella un cross perfetto per il colpo di testa di Kacorri. 2-0.

Il Classe si fa vedere per la prima volta in area rossonera al 34', con una palombella a servire il taglio profondo di Arrondini, su cui Bruzzone è maestoso in stirata a chiudere in angolo.

Arrondini al 45' sfrutta un errore in disimpegno e impegna severamente Libertazzi che si oppone tuffandosi sulla destra, sul ribaltamento di fronte viene espulso per proteste il capitano del Classe Ceroni.

Al rientro in campo dagli spogliatoi i rossoneri sono letali a chiudere la partita al 51', con la punizione di Anastasia che gira sopra la barriera e beffardamente sorprende Giannelli. 3-0.

U.S. Fiorenzuola è padrone della partita; i neoentrati Bedino e Colantonio confezionano sull'asse di destra un'azione di pregevole fattura con il fitrante per Kacorri che viene vanificato dalla botta del centravanti rossonero, forte ma decisamente alta sopra la traversa.

Tunesi ci prova ancora al 72' dopo un'azione tambureggiante per i rossoneri: il tiro del giovane classe 2000 è alto sopra la traversa di Giannelli.

Mister Brando conferma ancora una volta la linea verde in casa U.S. Fiorenzuola, con i rossoneri che nel finale schierano ben 3 classe 2000 contemporaneamente in campo (Tunesi, Famiglietti e Matera).

Il Classe prova a segnare la rete della famosa ''bandiera'' all'82' con Zeqiri, che sulla linea di fondo salta il suo diretto avversario e prova a sorprendere Libertazzi sul primo palo, ma l'estremo difensore rossonero fa buona guardia.

Nel finale l'infortunio accorso a Tunesi, uscito in barella dopo uno scontro di gioco con un problema alla caviglia, toglie una parte di sorriso in casa rossonera, ma al 93' in ripartenza i rossoneri sono micidiali. Saporetti viene stesso in area, e per l'arbitro è calcio di rigore in favore dei rossoneri.

Saporetti va sul dischetto e non sbaglia, con la partita che si chiude sul 4-0.

U.S. Fiorenzuola 1922-U.S.D. Classe 4-0

U.S. Fiorenzuola 1922: Libertazzi; Bouhali (60' Colantonio); Guglieri (64' Famiglietti); Zaccariello (53' Bedino); Bruzzone; Varoli; Tunesi; Corbari; Kacorri (64' Rivi); Saporetti; Anastasia (80' Matera). All. Brando

U.S.D. Classe: Giannelli; Valenza; Ferri (60' Ferrari); Ceroni; Monaco; Sedioli; Zeqiri; Bisoli (72' Centonze); Arrondini (72' Colonnello); David (46' Panizzi); Venturi (56' De Rose). All. Orecchia

Reti: 2' rig. Anastasia (F); 19' Kacorri (F); 51' Anastasia (F); 93' rig. Saporetti (F)

Note: Al 46' pt espulso Ceroni (C)

Recupero: 2' e 5'


Altre notizie
Martedì 23 Aprile