SEZIONI NOTIZIE

Palermo, Mauri: "Siamo in testa dalla 1°giornata, già pronti per la C"

di Redazione NotiziarioCalcio.com
Vedi letture
Foto

"C'è un'incredibile voglia di tornare al più presto alla vita normale - dichiara Juan Mauri ai microfoni di ssdpalermo.it - è trascorso quasi un mese dall'ultimo allenamento con i miei compagni. Mi manca giocare a calcio, che insieme alla mia famiglia rappresenta tutta la mia vita. Mi manca la solita routine da calciatore: lo spogliatoio, la preparazione mentale alla gara, i festeggiamenti dopo una vittoria. Speriamo che il momento più critico qui in Italia sia ormai alle spalle, ma sono preoccupato anche per la situazione in Argentina, al momento i contagi sono minimi ma se l’epidemia dovesse espandersi sarebbe un duro colpo per il sistema statale che potrebbe non essere pronto a gestire una tale crisi. In Italia le istituzioni hanno preso in tempo le giuste precauzioni a differenza di Paesi che hanno sottovalutato il problema. Sono addolorato per la gente che sta soffrendo e rivolgo tutta la mia stima a coloro i quali sono impegnati in prima linea, deve essere massacrante lavorare in queste condizioni”.

“Non amo i social networks – prosegue il numero 26 rosanero - sono geloso della mia vita privata e preferisco un asado in buona compagnia piuttosto che una diretta Instagram. Ma grazie a WhatsApp, insieme a mia moglie Camila ed ai miei figli Cristobal e Caetano, ogni giorno possiamo trascorrere un po' di tempo insieme ai nostri parenti che vivono a Realicó. E' un modo per sentirsi a casa, ovviamente è impossibile adesso fare programmi ma non vedo l’ora di poter abbracciare tutti i miei cari. Io sono ottimista, sono convinto che torneremo a giocare presto, speriamo il prima possibile tra maggio e giugno ma saremmo pronti a giocare anche a luglio se necessario. E’ la speranza di tutti, vogliamo vincere sul campo il torneo, siamo in testa fin dalla prima giornata e serve soltanto un ultimo sforzo per raggiungere l’obiettivo. Impensabile pensare a soluzioni inedite come quella dei playoff, non si è mai vista una squadra prima in classifica giocarsi la promozione in uno spareggio con la sesta o la settima. Se l’emergenza dovesse cessare ci sarebbe il tempo di portare a termine la stagione, ovviamente in piena sicurezza per tutti. Questa squadra è già pronta per il salto di categoria, del resto al Sud la serie C è molto simile alla serie D, parlo per esperienza diretta: meno possesso palla, più corsa e fisicità”.

“Personalmente vorrei avere l’occasione di chiudere in bellezza questo campionato – conclude Mauri – sono convinto di non aver ancora dimostrato al meglio le mie qualità. Ad ogni modo Palermo non è per me una tappa passeggera, voglio lasciare il segno perché credo in questo progetto e voglio togliermi tante soddisfazioni indossando la maglia rosanero a lungo”.

Altre notizie
Domenica 31 maggio 2020
23:15 Serie C Gubbio, Notari: «Riforma Serie C non rimandabile» 23:00 Serie D Follonica Gavorrano, sempre più feddi i rapporti con mister Indiani 22:45 Attualità Icardi al Paris Saint-Germain: cessione record per i nerazzurri 22:30 Serie C Sambenedettese, ore decisivo per il cambio di proprietà 22:15 Attualità Kosovo, tamponi nello stadio per gli arbitri prima delle gare 22:02 Attualità Coronavirus, tragedia nel teramano: cameriere perde il lavoro e si suicida 22:00 Serie D Acireale, il dg Fasone: "Settimana piena, felici delle conferme di Pagana e Chiavaro" 21:45 Serie C Avellino, un gioiellino finisce nel mirino dell'Empoli 21:30 Attualità Zangrillo a sorpresa: «Il Coronavirus non esiste più» 21:15 Attualità Alessandro Moggi: «Crisi violenta. Il calciomercato sarà al ribasso» 21:00 Eccellenza Poggibonsi: corsa a tre per la prossima guida tecnica? 20:45 Serie C Rimini, mobilitazione contro le retrocessioni a tavolino dalla C alla D 20:30 Serie D Sassari Latte Dolce, Cabeccia: «Ai playoff avremmo potuto certamente dire la nostra» 20:15 Serie D Coppa Disciplina 19-20: il punteggio di tutte le 166 squadre di serie D 20:00 Esclusiva NotiziarioCalcio Calciomercato: le ultime su Ricciardo, Crucitti, Dall'Oglio ed altri 19:45 Calciomercato UFFICIALE: Virtus Bolzano, in attacco ha firmato Mair 19:30 Serie D Savoia, Mazzamauro: "Non vorrei fare la fine del Cerignola. Mai più serie D, lo dico da sei mesi" 19:15 Serie D Serie D, gli under della prossima stagione: interviene Sibilia 19:00 Calciomercato UFFICIALE: Virtus Bolzano, primo colpo di calciomercato 2020-2021 18:47 Serie D Il Mantova pensa alla rosa del futuro: chi può restare?