Ostiamare all'ultimo respiro: è 3-3 con la Lupa Roma

di Maria Lopez
Fonte: riccardo troiani
articolo letto 148 volte
Foto

Alla vigilia doveva essere una vittoria, ma per come si sono messe le cose (3 a 1 per gli ospiti al minuto 19 della ripresa), l'Ostiamare può accogliere positivamente il pari casalingo con la Lupa Roma, arrivato all'ultimo assalto del match, al 94'! . 3 a 3 il finale, con i lidensi che partono alla grande (rete di Attili in apertura), poi però si smarriscono e subiscono la rimonta ospite, conTomaselli che fa 1 a 1 e il duo Alonzi-Ansini che porta i castellani sul 3 a 1. Al 22', però, Cacciotti si fa espellere e i lidensi riprendono coraggio, trovando dapprima il 2 a 3 con Renzetti ( prima rete in Serie D per il classe 2000 ) e poi il definitivo 3 a 3, grazie a Ferrari che abilmente s'inserisce in area e firma il pari, su assist di Giannini, di professione portiere ma decisivo con la sua sponda di testa nell'ultima occasione della sfida. Mercoledì si torna in campo, a Sassari contro la Torres in una gara che mette in palio punti pesanti.

Come abbiamo detto, a partire meglio è stata sicuramente l' Ostiamare. Tanto che al 3' i Gabbiani sono già in vantaggio. Azione rapida e ficcante dei lidensi, con Martorelli che va al tiro, da destra, Reali para ma non blocca e sulla sfera si avventa come un falco Attili per l'1 a 0 biancoviola (quarto centro per l'attaccante di Greco). 

Inizio sprint dei ragazzi di Ostia che, però, stranamente, non continuano ad attaccare, ma anzi retrocedono, anche troppo, lasciando spazio alla Lupa di Amelia. Perocchi spinge tanto, ed è tra i più propositivi, Tomaselli fa le prove del gol del pari che arriva al 25'. Nessuno riesce a liberare l'area, a "pulirla" come si suol dire, e così la palla vagante arriva proprio al numero 11 che, in sforbiciata, trova la rete. Nulla da fare per Giannini, 1 a 1. 

L' Ostiamare riparte all'attacco e alla mezzora protesta per il contatto che vede coinvolto Bertoldi. L'attaccante lidense cade, dopo aver subito il tocco dell'avversario, ma per il fischietto di Valdarno, il signor Silvera, non è penalty. Nel finale di frazione, infine, altra chance per l' Ostiamare. Lazzeri va via ad un avversario, sulla destra, poi resiste ad un altro contrasto, e infine crossa per Bellini che colpisce, ma alto. Una ghiotta occasione cestinata dall' Ostiamare. Al riposo, quindi, è 1 a 1. 

Si riparte e in 20 minuti l' Ostiamare subisce due docce gelate. Partenza di ripresa negativa dei ragazzi di Ostia, a sfruttare la situazione è Alonzi, abile a trovare il pertugio vincente per portare i suoi sul 2 a 1. Una rete che fa male ai lidensi, i quali cadono ancora al 19': Ansini fa 3 a 1, gelando l' Anco Marzio. 

A rianimare il gruppo di mister Greco è l'ingenuità di Cacciotti che, per qualche parola di troppo al signor Silvera, rimedia il rosso diretto. Dopo aver inserito Ferrari ad inizio ripresa per Calveri (con Sarrocco, al 5', al posto di Lazzeri, reduce dallo stage con la Rappresentativa a Catanzaro, ndr) Greco, a questo punto, prova la carta Renzetti (fuori il capitano, Adriano D'Astolfo). 

E proprio il centravanti classe 2000 riapre tutto al minuto 32: cross perfetto di Bertoldi e frustata di testa del giovane attaccante che manda la palla in fondo al sacco. Prima gioia per lui in Serie D, e Ostiamare ad una sola rete dal pari che, a quel punto, sarebbe il risultato sperato. Tanti gli assalti, ma poche le occasioni vere e proprie. Fino all'ultimo assalto del match, quello nel quale anche Giannini, lasciata la porta, prova a dare una mano ai compagni. 

Proprio il portiere, altro talento del 2000, diventa decisivo. Sua, infatti, la sponda di testa, in volo, di Ferrari invece la zampata che vale il 3 a 3 e la corsa verso il settore occupato dagli ultras. Ora testa alla Torres, avversaria Mercoledì a Sassari.

Ostiamare - Lupa Roma 3-3

Ostiamare: Giannini, Calveri (5'st Ferrari), Colantoni, Bellini, Pieri, Martorelli (40'st Chiurco), Cabella, D'Astolfo (23'st Renzetti), Attili, Bertoldi, Lazzeri (5'st Sarrocco, 38'st Pedone). A disp.: Barrago, Ceccarelli, Rossi, Galli. All.: Greco. 

Lupa Roma: Reali, Perocchi, Giorgi, Mastrantonio, Cacciotti, Negro, Squerzanti (23'st Di Giovanni), Loggello (38'pt Pompili, 35'st Cameo), Alonzi (30'st Mastromattei), Ansini, Tomaselli (40'st Olivetti). A disp.: Signorelli, Loiali, Di Franco, Rossetti. All.: Amelia. 

Arbitro: Julio Milan Silvera di Valdarno. 

Assistneti: Della Monica e Torraca di La Spezia. 

Reti: 30' pt Attili, 25' pt Tomaselli, 7' st Alonzi, 19' st Ansini, 32' st Renzetti, 49' st Ferrari

Espulso: 22'st Cacciotti (LR) per offese al direttore di gara. 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy