SEZIONI NOTIZIE

Monterosi, Sivilla: “Ora non abbassiamo la guardia”

di Maria Lopez
Vedi letture
Foto

Appena rientrato dalla squalifica Andrea Sivilla non è mancato all’appuntamento con il gol. Decisiva la sua rete del 2-1 grazie alla quale il Monterosi è riuscita a piegare l’Arzachena portando a casa la quarta vittoria consecutiva.
Sivilla sta vivendo una seconda giovinezza qui nel club viterbese con ben sei gol in sette partite. Il bomber molisano racconta il suo momento magico: “A livello personale non posso che essere felice di questo score ma sono abituato a volere sempre di più e non accontentarmi mai. Se noi attaccanti riusciamo a fare bene è merito soprattutto dei nostri compagni che hanno la bravura di metterci nelle condizioni di realizzare. L’obiettivo fondamentale è quello di squadra ma se questo deve avvenire con i gol di Sivilla o di un altro attaccante sono ancora più felice”

Otto vittorie e due pareggi. Il resoconto di Andrea Sivilla in questa prima parte di stagione è più che positivo anche a livello di squadra: “Bilancio assolutamente positivo ma nonostante ciò bisogna essere bravi a tenere l’asticella alzata, non abbassare la guardia e continuare ad avere la stessa fame che abbiamo avuto fino ad oggi perché basterebbe poco per rovinare tutto”.
Rendimento casalingo del Monterosi da urlo con sei successi su sei. Vincere anche a Muravera rappresenterebbe un ulteriore salto di qualità nelle gare in trasferta. Sivilla ha grande rispetto per l’avversario: “Campi facili non ce ne sono perché tutte le squadre ti danno filo da torcere. Non è facile tenere alta la concentrazione e magari giocare tre partite alla settimana ma il nostro compito è quello di allenarci con l’intensità giusta. Questo gruppo ha l’esperienza giusta per affrontare qualsiasi tipo di insidia che può portare una squadra attrezzata e che sin qui ha fatto bene come il Muravera”.
Finora il campionato ha mostrato finora un testa a testa tra Monterosi e Latina anche se nel 2021 le due campane Savoia e Nocerina hanno iniziato a marciare dimostrando di non voler mollare: “Campionato ancora lungo, parlare di corsa a due o a tre è prematuro. Sicuramente  – conclude il bomber del Monterosi – c’è da continuare in questa marcia e magari guardare la classifica alla fine del girone d’andata”.

Altre notizie
Domenica 24 gennaio 2021
09:00 Serie D Serie D, il programma completo delle gare in programma oggi 08:30 Calciomercato UFFICIALE: San Luca, in difesa c'è un arrivo sempre dalla D 08:00 Serie D Serie D, tutti i risultati ed i marcatori degli anticipi giocati ieri 07:30 Calciomercato UFFICIALE: Castelfidardo, colpo under per il reparto offensivo 07:00 Serie D Serie D, sono quindici le gare rinviate del turno odierno 06:30 Transfer market Nuovo arrivo tra i pali in casa Arsenal: ha firmato un australiano 01:00 Calcio femminile Serie C, riparte tutto il campionato: il programma del quinto turno 00:45 Transfer market UFFICIALE: Atletico Madrid, ceduto Šaponjić al Cadice 00:30 Serie D Trestina, i convocati di Bonura per il match con la Flaminia 00:15 Serie C Modena-Gubbio, le parole del tecnico Mignani 00:00 Serie D Picerno, i convocati di Ginestra per la sfida col Casarano
Sabato 23 gennaio 2021
23:45 Transfer market Swansea, doppio innesto per centrare la Premier League 23:30 Serie D Union Clodiense, Andreucci: «Col Bolzano dovremo farci trovare pronti» 23:15 Serie C Verso Paganese-Catania. Ventitre rossazzurri a disposizione di mister Raffaele 23:00 Serie D Latte Dolce, Fossati: «Torres? Con coraggio ed entusiasmo» 22:45 Serie A Serie A, tutti i risultati ed i marcatori degli anticipi giocati oggi 22:30 Serie D Castellanzese, i convocati per il math col Sestri Levante 22:15 Serie C Verso Matelica - Triestina: i convocati. Colavitto: «Dovremo impegnarci al massimo» 22:00 Serie D Cjarlins Muzane, i convocati di Bertino per la sfida con l'Este 21:45 Serie C Vibonese, Galfano: «Cavese? Se penso a come siamo partiti...»