SEZIONI NOTIZIE

Mantova tritasassi: il poker di Scotto stende il Lentigione

di Elena Gestra
Fonte: ilgiorno.it
Vedi letture
Foto

Il Mantova centra la terza vittoria consecutiva e, grazie anche alla sconfitta interna del Progresso con il Ciliverghe, assapora già il primato in perfetta solitudine. Il 4-2 con un ostico Lentigione non è stato però il frutto di una semplice passeggiata per i biancorossi, capaci di portarsi ancora una volta in netto vantaggio (3-0) in avvio di ripresa, salvo poi concedere ai reggiani l’opportunità di riaprire il match portandosi sul 3-2. L’illusione degli ospiti è però durata poco e uno scatenato Scotto, autore di un poker personale, ha rimesso le cose a posto, riportando la squadra di Lucio Brando a distanza di sicurezza. Nonostante il pomeriggio di caldo notevole al “Martelli”, il Mantova scende in campo deciso a prolungare la sua serie vincente. Gli ospiti, in casacca rossa, fanno capire sin dai primi minuti di essere poco disposti ad interpretare la parte della vittima predestinata e l’incontro si mostra da subito intenso e combattuto.

E’ comunque dei virgiliani la prima conclusione verso lo specchio della porta con Guccione che al 4’ con un angolo assai insidioso costringe Cheli ad allontanare non senza fatica la minaccia. Al 7’ Bernasconi manda sul fondo di testa, mentre sul fronte opposto tenta ancora il tiro Guccione, ma la mira non è delle migliori. Continua il botta e risposta tra le due contendenti e intorno al quarto d’ora gli ospiti ci provano con Barranca prima e con Zagnoni poi, ma il risultato non muta. Al 20’ Carminati, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ha una buona opportunità di testa, ma il pallone si perde sul fondo. Con il passare dei minuti aumenta il ritmo delle giocate e della pressione della squadra di mister Brando, ma il Lentigione non concede spazi. Alla mezzora, però, il desiderato vantaggio sembra cosa fatta per i biancorossi. Guccione con una secca sventola costringe Cheli alla respinta, ma il più lesto a giungere sulla palla è Scotto che batte a rete a colpo quasi sicuro. E’ determinante l’intervento di Zagnoni che allontana il pallone dalla linea di porta strozza in gola l’urlo dei mantovani. Gli emiliani si rendono ancora insidiosi sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma lo stacco di testa di Zagnoni rimane senza esito, mentre nella replica i padroni di casa lasciano il segno. E’ il 38’ quando un guizzo di Guccione in area viene interrotto fallosamente da Parisi per un rigore che Scotto trasforma con una conclusione precisa che spiazza Cheli.

Il vantaggio carica i biancorossi e dopo soli 120” ancora Scotto riceve palla da Pavan e in perfetto stile lascia partire una conclusione strappa applausi che sancisce il doppio vantaggio con il quale il Mantova può andare al riposo. La ripresa inizia sulla falsariga del finale del primo tempo e dopo soli 5’ Guccione di testa chiama Cheli ad una provvidenziale respinta. Il terzo gol dei biancorossi è comunque nell’aria e al 12’ una magistrale punizione permette a Scotto di siglare la tripletta personale. Il Lentigione, però, non ci sta ed innesta subito una profonda ripartenza con Piccini, che riesce a lanciarsi verso Adorni e a trafiggerlo con la rete che mantiene aperta la contesa. Gli ospiti, in effetti, pur senza creare particolari pericoli alla rete difesa da Adorni, rimangono in partita e alla mezzora guadagnano un rigore con Bernasconi, che costringe al fallo Pavan. Lo stesso Bernasconi firma la rete che accorcia ulteriormente le distanze e costringe i biancorossi a vivere un finale di sofferenza. Il Lentigione a questo punto ci crede, ma i timori del Mantova durano solo pochi minuti, il tempo per permettere a Scotto di lanciare Tremolada verso Cheli e di vedere il tiro della punta virgiliana respinto con le mani da Maffezzoli per un rigore ineccepibile che uno Scotto mai sazio trasforma nel quarto gol personale e nella rete che pone anzitempo la preziosa vittoria nella cassaforte di un Mantova che rimane a punteggio pieno.

Mantova-Lentigione 4-2 (2-0)

Mantova (4-3-3): Adorni 6; Lisi 6, Carminati 6,5, Aldrovandi 6, Pavan 6,5 (39’ st Venturini sv); Valentini 6 (22’ st D’Iglio 6), Mazzotti 6, Giorgi 6,5 (35’ st Navas sv); Guccione 6,5 (41’ st Serbouti sv), Tremolada 6, Scotto 7 (43’ st Finocchio sv). A disposizione: Athanasiou; Mascari; Marani; Tosi. All: Brando 6,5.

Lentigione (4-4-2): Cheli 6,5; Castelluzzo 6, Maffezzoli 6, Scalini 6 (35’ st Kane sv), Dall’Osso 6; Zagnoni 6,5, Piccinini 6,5 (39’ st Montipò sv), Parisi 6 (7’ st Berni 6), Bouhali 6 (21’ st Tamagnini 6); Bernasconi 6,5, Barranca 6,5 (28’ st Sanat 6). A disposizione: Rossi; Falanelli; Palmiero; Zaccariello. All: Salmi 6.

Arbitro: Gabriele Restaldo di Ivrea 6.

Reti: 38’ pt (rig.), 40’ pt, 12’ st e 38’ st (rig.) Scotto; 13’ st Piccinini; 30’ st (rig.) Bernasconi
Note: ammoniti: Zagnoni; Valentini; Pavan; Scotto; Giorgi; Montipò – espulso: Maffezzoli - angoli: 8-1 – recupero: 1’ e 5’.

Altre notizie
Sabato 30 maggio 2020
01:13 Serie D UFFICIALE: Villa Valle, annunciato il nuovo allenatore
Venerdì 29 maggio 2020
23:30 Serie D Gravina, mister Loseto: "Partiti per una salvezza tranquilla. Santoro lo capisco solo se..." 23:00 Eccellenza UFFICIALE: L'Atletico Ascoli riparte da Filippini e Marzetti 22:30 Serie D Flaminia, il presidente Bravini: "Avanti secondo i programmi, squadra ricca di valori. Con Coni..." 22:00 Eccellenza UFFICIALE: Vobarno, annunciato il tecnico della prossima stagione 21:30 Eccellenza UFFICIALE: Poggibonsi, nominato il nuovo direttore dell'area tecnica 21:25 Serie D Nota dei giocatori della Cittanovese: "Pretendiamo rispetto dal club e dagli organi competenti" 21:15 Serie D Taranto, Pelliccia: "L'aggressione di febbraio? Un semplice episodio" 21:00 Serie D Cassino, il vice presidente Balsamo: "Non è arrivata nessuna proposta, avanti per la nostra strada" 20:45 Serie C Albinoleffe, il ds Giacchetta: "Ripresa? C'è anche un problema temporale" 20:30 Serie D San Tommaso, Alleruzzo: "Retrocedono squadra sane e poi si salva chi non è in regola con gli stipendi" 20:15 Serie C Gubbio, il presidente Notari: "Uno dice che si toglie due mesi di pagamenti, ma non risolve il problema..." 20:05 Serie D UFFICIALE: Fanfulla, nuovo ingresso in società 20:00 Serie D Nardò, Donadei: "Gravissimo non parlare di un aspetto: chi abbiamo votato, non ci ha tutelati" 19:45 Serie C Siena, Durio: "Playoff volontari non sono una buona soluzione" 19:30 Serie D Lanciano, Lombardi: «Tenteremo di essere inseriti nella prossima serie D» 19:15 Calciomercato Un 27enne difensore del girone H ha estimatori in Lega Pro 19:09 Serie D UFFICIALE: Flaminia, confermato mister e direttore sportivo 19:00 Serie D Grosseto, capitan Ciolli: "Un sogno tornare tra i pro con questa maglia. Parleremo in settimana" 18:30 Serie D Fasano, Obbiettivo: "Increscioso far retrocedere 4 squadre d'ufficio per ogni girone"