SEZIONI NOTIZIE

Mantova, Morgia: "Giochiamo un calcio che altri sognano... Bari e Cesena in C con meno punti di noi"

di Ermanno Marino
Vedi letture
Foto

Una vera e propria prova di forza quella del Mantova che ieri ha annientato sul campo il malcapitato Darfo Boario. Un successo netto che però tiene i biancorossi ancora lontani due punti dalla vetta occupata dal Como.

Una vittoria che però rende ancora più orgoglioso, anche se non ve ne era bisogno, il tecnico Massimo Morgia: "Abbiamo fatto 78 punti. Io ho vinto tre campionati ed a tre giornate dalla fine tanti punti così non li avevo mai fatti. Questi ragazzi hanno dimostrato per l'ennesima volta di che pasta sono fatti, che uomini e che giocatori sono. Perchè non è facile giocare a questi livelli, in Serie D noi giochiamo un calcio che altri si sognano. Credo abbiano dato una risposta alle tante stupidaggine che si sono dette dopo la partita di Rezzato. Nella mia carriera non sono mai arrivato a 78 punti, Cesena e Bari hanno vinto il loro campionato con un punteggio inferiore mentre noi a tre partite dalla fine siamo qui a lottare ancora con il Como. Su 31 partite ne abbiamo vinto finora 25. Quest’anno è un girone anomalo. Nel quale comunque noi continueremo sino all’ultimo istante a dare tutto quello che abbiamo. L’applauso della nostra gente è la migliore risposta a chi non perde occasione per storcere la bocca. Non ho mai vissuto con tanta partecipazione fisica e mentale la mia stagione da allenatore; a questo gruppo, a questa società e a questa città mi sono realmente affezionato. I ragazzi domenica scorsa hanno giocato come col Darfo con una differenza, che a Rezzato la palla non entrava e qui invece abbiamo fatto sei gol. Dimenticavo: l’altra reale differenza è che là si giocava su un campo di patate. Quello del Martelli è un campo di calcio degno di questo nome. Ce la giocheremo sino alla fine nei fatti dimostriamo di esserci e di potere lottare per l’obiettivo. Speravamo che il Como non battesse il Sondrio, così non è andata ma nulla cambia. Pensiamo a lottare sino alla fine. È facile dire che non molliamo mai, è il nostro dovere. Quello che abbiamo sempre fatto fin dal primo allenamento".


Altre notizie
Giovedì 20 Giugno 2019
01:30 Eccellenza Calciomercato Vogherese, il primo colpo è l'ex Pavia De Toni 01:00 Serie C Catanzaro, formalizzata l'iscrizione alla prossima Serie C 00:30 Eccellenza Anche la neopromossa Deghi ha trovato il suo nuovo allenatore: è un ex Roma 00:00 Serie C Siracusa, l'ad Santangelo: "Ad oggi nessun nuovo socio..."
Mercoledì 19 Giugno 2019
23:48 Serie D Modena, mister Zironelli: "Prediligo la difesa a 3, le mie squadra devono correre" 23:45 Serie C UFFICIALE: Gozzano, ha rinnovato il pilastro Riccardo Gemelli 23:30 Eccellenza UFFICIALE: Cairese, tris di conferme 23:15 Serie C Calciomercato - L'ex Messina Arcidiacono ha detto sì al Potenza 23:00 Serie C Virtus Francavilla, consegnata in Lega Pro la domanda di iscrizione al Campionato 2019/2020 22:55 Esclusiva NotiziarioCalcio Calciomercato - Luca Utzeri finisce nel mirino della Torres
22:52 Calcio giovanile Italia Under 21 ko con la Polonia. Si complica la situazione degli azzurrini 22:45 Promozione Clitunno, colpaccio in attacco: arriva Gjinaj dalla Serie D 22:30 Eccellenza Barletta, nota societaria: nessun contatto, società resta in vendita 22:15 Calciomercato Andria, Savoia e Brindisi è scontro mercato: obiettivo un centrocampista 22:05 Serie D Modena, il ds Salvatore: "Parleremo con alcuni calciatori dello scorso anno" 22:00 Eccellenza Colligiana, c'è un nuovo preparatore dei portieri. Raduno il 1°Agosto 21:45 Calciomercato Calciomercato Taranto, può arrivare un ex Juventus 21:36 Calciomercato Clamoroso al Tuttocuoio: Lucatti ci ripensa, salta l'accordo 21:30 Eccellenza Afragolese, rinnova un difensore ex serie C 21:15 Eccellenza UFFICIALE: Legnano, nominato il nuovo direttore sportivo