SEZIONI NOTIZIE

Lanusei, mister Greco: «Non vorrei dire sempre le stesse cose...»

di Redazione NotiziarioCalcio.com
Fonte: tuttolatina
Vedi letture
Foto

La conferenza stampa del tecnico del Lanusei, Alfonso Greco, a margine della sconfitta interna col Latina nel recupero della gara valida per la sesta giornata del campionato di Serie D 2020/2021 girone G.

Lungo stop e impossibilità di allenarsi hanno influito sull'esito della partita?
No. Mi sembra che la squadra abbia tenuto anche fisicamente. Ci sono stati ragazzi che sono stati fermi 20 giorni, però la squadra ha corso e combattuto. Questo è più di quanto mi aspettassi, la tenuta a livello fisico. Siamo qui a commentare una sconfitta contro una squadra che sicuramente sarà tra le pretendenti alla vittoria del campionato. I ragazzi hanno fatto una buona partita, non riusciamo a concretizzare quella mole di gioco che produciamo. Non vorrei dire sempre le stesse cose, evidentemente bisogna lavorare e lavorare. In partite del genere, contro una squadra così come il Latina, meritavamo qualcosa in più. 

La posizione di Toracchio
Ha fatto la punta accanto a Camilli, niente di particolare. Lui è un giocatore che può far bene, era la prima partita che faceva dall'inizio e va bene così. Ha fatto il suo finché ha potuto, abbiamo adottato il modulo con cui stiamo giocando ultimamente. Manca sta facendo il centrocampista e non l'attaccante, sono 3-4 partite che giochiamo in questo modo e la squadra si esprime abbastanza bene. Per la mole di gioco che facciamo dobbiamo cercare di creare qualche occasione in più. Anche a livello individuale bisogna crearsela. Se pensiamo di arrivare in porta con la palla al piede e gli schemi, è dura.

Le condizioni di Varela?
Ha fatto un mezzo allenamento venerdì e la rifinitura sabato. Oggi ha fatto quello che poteva, speriamo di recuperarlo martedì. 

Perché La Gorga è uscito?
Per la questione degli under.

La sua squadra non mi è piaciuta molto. Nel secondo tempo il Latina ha avuto tante occasioni
Ci stiamo dimenticando che giocavamo contro il Latina. Se si gioca contro il Latina e si pensa che non tirino mai in porta, è difficile. Io ho visto un grande primo tempo, dopo i primi 15 minuti in cui il Latina ci ha messo in difficoltà. Nella seconda mezzora abbiamo giocato nella loro metà campo. Giocavamo contro una grande squadra, non possiamo pretendere di creare otto occasioni da gol. Abbiamo subito da palla inattiva, in cui serviva più attenzione e si poteva evitare. Per le condizioni in cui eravamo, per come ci siamo ritrovati, non posso lamentarmi. La prestazione c'è stata.

Latina senza contagiati e voi col contagocce
Questa è una causa di forza maggiore. Per quella che era la situazione, sono sicuro che i ragazzi hanno fatto una buona partita. Ho visto i ragazzi andare oltre quello che mi aspettavo.

Arriveranno tempi migliori
Non c'è da fare drammi. La squadra è viva e gioca, sono tranquillo. 

Queste partite si giocano sugli episodi, ma vanno creato. Il Lanusei ne crea pochi per portare le partite dalla sua parte?
Sì, ma non ho visto questa grande disparità nelle occasioni e negli interventi fatti dal portiere. Contro il Latina non posso pensare che loro non abbiano occasioni da gol. Preferisco perdere 3 o 4 zero se l'avversario domina, che non così. Dobbiamo migliorare qualcosa sia in fase di possesso che di non possesso. Tante volte la differenza la fa la qualità del giocatore, lì bisogna prendere un po' più di iniziativa e coraggio. 

Altre notizie
Domenica 17 gennaio 2021
11:35 Serie D Casarano, mister Feola: «Lavello grossa squadra, ai miei non manca il carattere» 11:30 Serie D Tritium, il presidente Camoni: «Andremo in campo per riscattarci e portare a casa punti preziosi» 11:20 Serie D Lo sfogo di Gilardino: «I giocatori usavano le maglie di lana con i numeri incollati dietro! Ho trovato un muro...» 11:15 Serie C Livorno, mister Dal Canto: «Abbiamo poche scelte oggi, faremo il possibile...» 11:05 Serie D Serie D: una gara saltata oggi si giocherà mercoledì 11:00 Serie D Acr Messina, mister Novelli non si fida del San Luca: «Squadra tenace e aggressiva» 10:55 Serie D Siena, mister Argilli: «Dobbiamo sistemare delle cose, non sono deluso» 10:53 Calciomercato UFFICIALE: Real Giulianova, volto nuovo con oltre 100 gare in C 10:49 Calciomercato UFFICIALE: Paternò, ha firmato l'esperto Raimondi 10:43 Calciomercato UFFICIALE: Seravezza, formalizzato l'accordo con Pietrelli 10:39 Calciomercato UFFICIALE: Un toro argentino per l'attacco del Marina di Ragusa 10:30 Serie D Vastese, mister D'Adderio se la prende con i tanti impegni: «Siamo contati» 10:00 Serie D Il programma di serie D si chiude domani con un posticipo 09:30 Serie D Savoia, mister Aronica: «Il Cassino in casa ha costruito la propria classifica» 09:00 Serie D Serie D, oggi due cambi d'orario e tre cambi di campo 08:30 Eccellenza Perché il nuovo DPCM può significare la fine dei campionati dall'Eccellenza in giù 08:00 Serie D Rinviati causa covid quattro recuperi previsti per mercoledì 07:30 Serie D De Angelis, ds Campobasso: «Se lasci troppo spazio o rimandi alle società non se ne viene a capo...» 07:00 Serie D Sono diciotto le partite programmate per oggi che non si giocheranno 06:30 Serie D Serie D, risultati e marcatori degli anticipi giocati ieri