SEZIONI NOTIZIE

La Vigor Carpaneto cerca l’impresa sul campo della capolista Mantova

di Francesco Pizzoccheri
Vedi letture
Foto

Sfidare in trasferta la prima della classe, in una cornice come lo stadio “Martelli” e davanti alle telecamere di Sportitalia. Per la Vigor Carpaneto sarà una domenica speciale quella in arrivo nel campionato di serie D, con la compagine piacentina attesa dal match sulla carta più difficile, quello a domicilio della capolista Mantova (fischio d’inizio alle 14,30 allo stadio “Martelli” della città lombarda) nella partita della quarta giornata di ritorno del girone D.

La formazione di Stefano Rossini è reduce dall’1-1 casalingo contro il Mezzolara, arrivato al termine di un’ottima prestazione e con il rammarico di non aver conquistato un bottino più sostanzioso sicuramente utile in una classifica, quella dei biancazzurri, che ancora stenta a decollare, con la Vigor quint’ultima a braccetto con la Sammaurese a quota 19 punti e in zona play out.

La settimana di lavoro è stata densa di novità: il mercato ha portato gli arrivi del difensore Federico Scappi (nella prima parte della stagione al Rimini in Lega Pro) e del giovane esterno offensivo Alessandro Carrozza (2000), all’Fc Messina prima di far ritorno al Carpaneto dove ha impressionato nella scorsa stagione. Inoltre, il capitano e attaccante Julien Rantier è tornato a lavorare in gruppo dopo il lungo stop per infortunio e il periodo di sedute a parte.

“Scappi – commenta mister Rossini, tra l’altro mantovano di Viadana come origine  – è un ragazzo che ci può dare qualità, esperienza e anche personalità nel reparto difensivo. Carrozza è un giovane che ci può regalare entusiasmo e vivacità, incrementando le alternative complessive a disposizione nel suo ruolo. Giochiamo in un modo diverso rispetto all’anno scorso quando era con noi e quindi ci vuole un po’ di tempo per adattarsi”. Quindi aggiunge. “La partita più difficile dell’anno? Tutte sono difficili, questa è nota, andiamo a incontrare la squadra più forte del campionato, la corazzata del girone, ma andiamo al “Martelli” per giocare la nostra partita, anche perché se fai barricate prima o poi l’avversario segna. Siamo consapevoli della forza del Mantova, ma anche delle nostre qualità: non vogliamo essere la vittima sacrificale e intendiamo giocarcela con le nostre armi”.

In settimana la Vigor ha riabbracciato capitan Rantier. “Ha svolto – spiega il tecnico biancazzurro – la prima settimana di lavoro in gruppo ed è andata discretamente. Ci vuole pazienza, non vogliamo anticipare i tempi e forzare il recupero”. L’esperto attaccante rientra nella lista dei 23 convocati che mister Rossini ha stilato, permettendo così a Julien di tornare a riassaporare il clima del match in una partita importante.

L’EX – Nelle fila della Vigor Carpaneto milita un ex di turno: il difensore Francesco Bini (1989), a Mantova per un anno e mezzo in C2 arrivando a gennaio 2013 (9 presenze e 2 gol) per poi disputare la stagione successiva, collezionando in totale 35 partite e 4 reti.

“Tornare al “Martelli” sarà bellissimo – spiega il giocatore toscano del Carpaneto – si respira una bell’aria, c’è tanto entusiasmo, conosco i tifosi mantovani, si fanno sentire e vivono di calcio. Anche in città c’è grande passione, ogni giorno sulla stampa si parla del Mantova e mi aspetto una bellissima atmosfera di grande calcio. Personalmente, non vedo l’ora di rivivere tutto, gli spogliatoi, il tunnel e il campo. Per quanto ci riguarda, andremo lì forti del pareggio con il Mezzolara, con autostima e voglia di far punti, ce la giocheremo. Sappiamo di avere davanti una squadra in salute, con giocatori fortissimi; dovremo essere bravi a giocare la partita perfetta, andare sempre al massimo e sperare di sfruttare tutte le occasioni. Gli stimoli sono alti per entrambi: noi dobbiamo tirarci fuori dalla situazione attuale, ma con consapevolezza, mentre loro devono continuare su questo trend per tenere lontano il Fiorenzuola e in casa sicuramente cercheranno di fare la partita”.

Altre notizie
Sabato 29 Febbraio 2020
00:00 Serie D Medici Sportivi: i consigli per evitare la diffusione del Coronavirus
Venerdì 28 Febbraio 2020
23:30 Promozione Castellarano, Bettelli: "Abbiamo ripreso con lo slancio e la convinzione di sempre" 23:00 Serie C Cavese, fuori in 7 nel derby contro la Casertana 22:30 Eccellenza Molfetta, al "Poli" arriva l'unica swuadra ad aver battuto i biancorossi 22:00 Eccellenza Il Marcianise ha scelto il nuovo allenatore: è un ex Giugliano 21:45 Esclusiva NotiziarioCalcio Cassino in vendita? Una cordata di imprenditori tratta l'acquisto 21:30 Serie D Devastazione e lesioni personali: nei guai otto tifosi del Foggia 21:00 Eccellenza Sora, squadra al completo per la gara di Paliano 20:30 Serie D Grassina, altra trasferta all'orizzonte: si va ad Agliana 20:00 Serie D Scandicci, Guidelli: "Il Grosseto ci crede, ma noi andremo lì determinati" 19:30 Eccellenza L'uragano Carannante raccontato dai numeri: la metamorfosi del Pomigliano 19:00 Serie D Pineto, mister Amaolo: "Ad Avezzano campo non in buone condizioni" 18:30 Serie D Vis Artena, Pagliaroli: "Conosciamo il nostro obiettivo..." 18:00 Eccellenza Sinalunghese, l’obiettivo è mantenere il distacco dalla capolista Badesse 17:30 Esclusiva NotiziarioCalcio Cessione Puteolana: il closing è ancora lontano. La situazione 17:17 Serie C ULTIM'ORA - Pianese, sono 4 i positivi al Coronavirus 17:00 Serie C Rieti, per Domenica indetta la “giornata amarantoceleste” 16:30 Serie D Savoia, domani la rifinitura sarà a porte aperte 16:00 Serie D San Tommaso, il presidente attacca: "Ritardo pagamenti solo per 3 calciatori" 15:30 In Copertina Serie D, programma ed arbitri del week end. Niente anticipi