L'Audace Cerignola vince facile con la Sarnese [IL VIDEO]

di Maria Lopez
Fonte: fabio trallo
articolo letto 180 volte
Foto

Vittoria già confezionata nella prima frazione con la decisiva doppietta di Lattanzio e altri tre punti importanti per continuare la corsa al primo posto.

Mister Bitetto sceglie il 4-4-2, fa debuttare Ingrosso come terzino nei 4 di difesa e sceglie Vitofrancesco con Loiodice come esterni di centrocampo. Davanti il tandem Lattanzio-Foggia. Mister Pepe, al debutto sulla panchina campana, opta per il 4-2-3-1 con Cassata-Maione-Langella alle spalle dell’unica punta Lepre.

Pronti via ed è già 1-0 Audace. Cross dalla destra di Vitofrancesco e stacco di testa di Lattanzio che batte Mennella e fa già esultare il Monterisi. La Sarnese sembra subire il gol a freddo e infatti è ancora l’Audace a flirtare con il raddoppio. Al 15esimo, Longo pesca Foggia che stoppa bene di petto ma calcia alto sopra la traversa. Al minuto 23 è ancora Foggia a smarcarsi sulla linea di fondo e calciare, Girardi respinge, poi è sempre il nove ofantino a provarci questa volta di precisone: palla alta. La Sarnese cerca di riorganizzarsi e ripartire appena può. Minuto 28, cross dalla sinistra di Sorriso e colpo di testa ravvicinato di Sellitti: Abagnale è super e respinge. Scampato il pericolo, il Cerignola capisce che è tempo di chiudere la contesa. Loiodice ci prova a giro: Mennella blocca. Al 40esimo ecco servito il raddoppio. Cross sempre dalla destra, questa volta di Carannante, per il colpo di testa preciso e puntuale di Lattanzio: palla sotto la traversa, doppietta per il numero 11 gialloblù e sono 10 in campionato. 2-0 all’intervallo.

Nella ripresa sono poche le occasioni da gol. L’Audace controlla saldamente la gara mentre la Sarnese raramente riesce a rendersi pericolosa. Al 57’esimo è ancora un colpo di testa di Lattanzio (su cross di Loiodice) a gonfiare la rete. L’arbitro ferma tutto per il fuorigioco segnalato dall’assistente. Al 70esimo è la Sarnese a trovare il gol con Sellitti (pescato bene da Lepre) ma anche in questo caso c’è la bandierina alzata dell’assistente per il fuorigioco di Lepre. Nella parte finale di gara è l’Audace a regalare gli ultimi sussulti. Lattanzio sfiora la tripletta ma il suo tiro tocca la parte superiore della traversa e termina sul fondo. Infine, è Amabile a provarci dal limite: palla a centimetri dal palo. 

Finisce 2-0. Il Cerignola c’è: la rincorsa continua. 

Il tabellino

Audace Cerignola – Sarnese 2-0

Audace Cerignola (4–4-2): Abagnale, Tedone (79’ Luca Russo), Ingrosso, Carannante (60’ Amabile), Di Cecco, Allegrini, Vitofrancesco (63’ Esposito), Longo (80’ Marotta), Foggia, Loiodice, Lattanzio (85’ Faggioli). A disposizione: Cappa, Abruzzese, Matere, De Cristoforo. All: Bitetto 

Sarnese (4-2-3-1): Mennella, Rossi (90’ De Simone), Siciliano, Sorriso (83’ Chiacchio), Girardi, Pantano, Cassata, Langella, Lepre, Maione (63’ Mariani), Sellitti. A disposizione: Franza, Adamo, Crispini, Sannia, Maiorano, Muollo. All: Pepe

Reti: 2’ Lattanzio, 40’ Lattanzio 

Ammoniti: Pantano, Maione. Corner: 1-3. Recupero: st 3'.



Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy