Il Potenza supera il Taranto a domicilio

di Ermanno Marino
articolo letto 618 volte
Foto

Il Taranto perde lo scontro diretto col Potenza e dice virtualmente addio definitivamente ai sogni di vittoria del campionato considerando i 14 punti di distanza dall'Altamura capolista e le altre tre agguerritissime squadre che seguono in classifica.

La partita di oggi pomeriggio è cominciata subito male per i padroni di casa che al 7' incassano la prima rete con Biancola bravo a sfruttare un rimpallo per metterla alle spalle di Pellegrino. Il gol del raddoppio è uno show personale del brasiliano França che al 34' fa tutto da solo e con una conclusione pirotecnica supera ancora Pellegrino. Utile solo per il tabellino la rete di Miale nella ripresa che di testa batte Mazzoleni sfruttando nel migliore dei modi la punizione di Marsili.

Taranto-Potenza 1-2

Taranto (3-5-2): Pellegrino; Miale, D'Aiello (5’st Ancora), Rosania; Boccadamo, Marsili (45’st Aleksic), Galdean, Lorefice, Li Gotti; Diakité, Favetta. Panchina: Spataro, Cacciola, Corso, Giannotta, Crucitti, Bilotta, Capua. All. Cazzarò.

Potenza (4-4-2): Mazzoleni; Biancola, Sicignano (42’ Ungaro), Bertolo, Panico; Guaita (22’st Coccia), Esposito, Coppola, Schisciano (35’st Berardino); França (38’st Di Senso), Siclari (28’st Russo). Panchina: Breza, Pepe, Guadalupi, Manno. All. Ragno.

Arbitro: Mario Davide Arace di Lugo di Romagna
Assistenti: Fabrizio Giorgi di Legnano e Antonio Di Lauro di Frattamaggiore
Reti: 7’ pt Biancola, 34’ pt França, 30’ st Miale
Note: Spettatori 2.500 circa. Espulso Bertolo al 26' della ripresa per doppia ammonizione. Ammoniti: D'Aiello, Panico. Calci d'angolo 9-2. Recupero: 3' pt; 6' st.



Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy