SEZIONI NOTIZIE

Il Pomezia del Bussi-bis riparte dallo Scandicci: obbligatorio fare punti

di Elena Gestra
Vedi letture
Foto

Archiviata la sconfitta di domenica scorsa contro la Sangiovannese, il Pomezia Calcio 1957 è pronta a scendere in campo per la 24^giornata, la 7° di ritorno.

E’ stata una settimana movimentata in casa rossoblù con le dimissioni di mister Paolo Mazza e il ritorno del tecnico Andrea Bussi. 

Al Comunale arrivano i toscani dello Scandicci.

Lo Scandicci Calcio 1908, che milita nel Campionato di Serie D dal 2007, attualmente occupa la quinta posizione in classifica con 38 punti.

Il team fiorentino del tecnico Claudio Davitti sta disputando un ottimo campionato: in 23 partita ha collezionato 11 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte. Vantano il miglior attacco del girone con 44 reti all’attivo e 26 reti subite.

Il loro miglior marcatore è Ferretti a quota 9 segnature.

I biancoblù sono reduci dalla vittoria di misura contro il Flaminia di Francesco Punzi, decisa da un gran gol di De Marco.

All’andata si impose lo Scandicci per 2 – 0 con una rete per tempo.

Ultimamente in trasferta hanno faticato molto e infatti nelle ultime 3 gare fuori casa hanno collezionato solo sconfitte perdendo con Grassina, Follonica Gavorrano e Monterosi.

Sul fronte Pomezia invece c’è molta attesa per il nuovo esordio di mister Andrea Bussi. Bisognerà capire come la squadra reagirà a questo cambio tecnico. Soprattutto è necessario tornare al gol e riniziare a fare punti al Comunale, che mancano dal pareggio per 1-1 con il Tuttocuoio.

Fischio di inizio fissato per le ore 14,30 – Stadio Comunale di Pomezia – Prezzo del biglietto 5 euro.

Dirigerà l’incontro il signor Dylan Marin di Portogruaro, assistito dai signori Nidaa Hader di Ravenna e Alessandro Castellari di Bologna.

Altre notizie
Lunedì 25 maggio 2020
07:45 Serie C Viterbese, il presidente Romano su Tounkara: "Ho parlato con il ragazzo e..." 07:30 Serie D Turris, Da Dalt: "Le vittorie con Avellino e Vibonese sono durate settimane..." 07:15 Serie C Il Catania ha pagato lo stipendio a dodici tesserati 07:00 Serie D Mantova, Garzon: «Dispiace non poter festeggiare. Futuro? Per me qui è come stare al Real Madrid»
Domenica 24 maggio 2020
23:30 Serie D Ipotesi retrocessioni, le reazioni. Città di Anagni: "Si rimane piccoli a livello di lega..." 23:26 Serie D Dai fasti del calcio professionistico agli inferi dei Dilettanti: quanti club... 23:20 Attualità Terremoto Juve Stabia, si è dimesso il presidente Langella 23:15 Serie D Potenza, Caiata: "Si potrebbe tornare in campo il 25 giugno e finire il 20 agosto" 23:00 Serie D Serie D, dove si è vinto di più negli ultimi 5 anni? I numeri di ogni regione 22:45 Serie C Reggiana, il ds Tosi: "Possiamo ancora arrivare primi, ma credo che alla fine si giocheranno i playoff" 22:35 Serie D Malagò: «LND movimento mostruoso. Hanno già deciso sui campionati...» 22:30 Serie D Ipotesi retrocessioni, le reazioni. Levico Terme: "Arrossisce anche il più navigato dei dirigenti sportivi..." 22:22 Calcio femminile Spadafora: «Sto lavorando per riconoscere il professionismo alle calciatrici» 22:15 Serie D Bitonto, mister Taurino: "Non c'è dubbio: promozione meritata, lo dice la classifica" 22:03 Attualità Club israeliano ingaggia un palestinese: «Tanti ostacoli nella mia carriera» 22:00 Serie D Ripescaggi dalla serie D alla Lega Pro: se ci saranno, con quali criteri? 21:53 Attualità AIC, Tommasi: «Molte persone vogliono sfruttare questa situazione» 21:45 Serie C Cesena, il presidente Patrignani: "Questo limbo ci fa rimandare le decisioni che avremmo voluto prendere" 21:30 Serie D Ipotesi retrocessioni, le reazioni. Da Marsala: "Bisognava fermarsi alle ultime due" 21:15 Eccellenza Camaro, voci contrastanti sul futuro. Fusione in vista?