SEZIONI NOTIZIE

Il Lecco sa solo vincere: ko l'Arzignano nella Poule Scudetto [IL VIDEO]

di Maria Lopez
Vedi letture
Foto

Il Lecco saluta il pubblico del Rigamonti-Ceppi con una vittoria, come ha quasi sempre fatto quest’anno. Il migliore dei modi per congedarsi e per continuare la cavalcata vincente anche nella Poule Scudetto, con un 2 a 1 che permette ai blucelesti di presentarsi al Sinigaglia con due risultati su tre. Ma non è il Lecco dei calcoli quello disegnato da Gaburro, bensì un Lecco che scende sempre in campo per ottenere la vittoria, anche nelle amichevoli in famiglia.

L’inizio di partita non è quello a cui si è abituati, il gol di Parasecoli nei primissimi minuti è uno schiaffo al quale il Lecco reagisce per costruire la vittoria grazie alle reti di Segato su rigore e di Capogna. La dedica è per Daniele Della Bella, nipote del Presidente Onorario Angelo Battazza che lo scorso 11 maggio è prematuramente scomparso. La Curva Nord lo ha omaggiato, perché anche lui da lassù quest’oggi ha tifato bluceleste, come sempre.

Gli uomini di Gaburro falliscono l’approccio alla gara venendo puniti dall’Arzignano alla prima vera occasione della partita. La difesa bluceleste si fa sorprendere e la palla arriva a Parasecoli che al 7’ in mezza girata supera Safarikas. Gli ospiti prendono entusiasmo e sfondano ancora con Antoniazzi che viene fermato in angolo. Il Lecco sembra incapace di reagire ed è impreciso nella manovra, fino a quando Pedrocchi si libera con una veronica e non centra il bersaglio per poco. Poco dopo è D’Anna che ci prova dopo una serpentina di Draghetti, ma l’episodio clou arriva al 32’. Draghetti riceve in area di rigore e viene steso, per l’arbitro non ci sono dubbi: è calcio di rigore! Segato dal dischetto è glaciale e batte Tosi, ristabilendo così la parità. Da qui in avanti ci sono solo trame blucelesti che ritrovano lo smalto e la qualità dimostrata per un anno intero. Al 37’ ci provano Pedrocchi e Segato senza fortuna, mentre al 40’ Capogna di testa non riesce a trovare la porta da pochi passi. Nel finale di primo tempo l’occasione ghiotta capita sui piedi di Moleri, ma Tosi è lì e salva prima del duplice fischio.

Nella ripresa il ritmo stenta a riaccendersi, ma la sensazione è sempre quella di un Lecco padrone del campo. Al quarto d’ora Segato illumina verso il centro dell’area, ma Moleri manca l’appuntamento con la rete. L’Arzignano si fa vedere al 72’ con Serroukh, Safarikas fa il miracolo e devia il colpo di testa sopra la traversa. È solo un brutto spavento per il pubblico del Rigamonti-Ceppi che esplode di gioia al 78’ quando Capogna stacca più in alto di tutti e finalizza la punizione di Segato. Nel finale Malgrati centra la traversa con una girata di sinistro dagli sviluppi di un corner. Il Lecco non riesce a chiudere il match, ma si porta comunque a casa una vittoria importante in vista del derby di mercoledì.

 

il tabellino

Lecco - Arzignano 2-1

Lecco (4-3-3): Safarikas; Samake (Ruiu dal 63’), Malgrati, Carboni, Corna; Pedrocchi, Moleri (Silvestro dal 68’), Segato; D’Anna (Dragoni dal 55’), Draghetti (Fall dal 68’), Capogna (Poletto dall’86’). A disposizione: Jusufi, Meneghetti, Merli Sala, Ba. Allenatore: Marco Gaburro.

Arzignano Valchiampo (4-3-3): Tosi, Munaretto, Vanzan (Panzani dal 63’), Burato, Bigolin, Ferri, Parasecoli (Spaltro dall’86’), Hoxha, Forte, Antoniazzi (Cavalieri dall’84’), Serroukh (Pllumbaj dal 74’). A disposizione: Farina, Lovato, Peruzzi, Valenti, Odogwu. Allenatore: Daniele Di Donato.

Arbitro: Sig. Marino Rinaldi (Messina)
Assistenti: Sig. Giuseppe Cesarano (Castellammare di Stabia) – Sig. Stefano Camillo (Salerno)

Reti: 7' pt Parasecoli, 33' pt Segato su rigore, 33' st Capogna

Ammoniti: Segato per il Lecco; Tosi, Panzani per l’Arzignano Valchiampo.


Altre notizie
Martedì 07 luglio 2020
02:00 Eccellenza Savignanese, la presidente De Zardo "Complicato per una donna misurarsi con il mondo del calcio" 01:30 Eccellenza Valdinievole Montecatini, lunga lista di calciatori confermati 01:00 Eccellenza Bastia, altro colpo di mercato del ds Migliosi 00:30 Eccellenza La Chiantigiana trova l'accordo con un ex Badesse e Colligiana 00:00 Eccellenza UFFICIALE: Frattese, tutto fatto per la prima conferma
Lunedì 06 luglio 2020
23:55 Calciomercato UFFICIALE: Monterosi, arriva un terzino classe 2002 23:50 Calciomercato UFFICIALE: Fossano, confermati Bosia e Gaia a difesa dei pali 23:45 Eccellenza Innesto di lusso per l'Arcetana: in difesa arriva uno scuola Sassuolo 23:38 Serie C Serie C, le decisioni del Giudie Sportivo dopo l'ultimo turno play-off 23:30 Eccellenza Orvietana, che colpo: firma un 37enne con 68 gare in serie B 23:15 Eccellenza Castelbaldomasi, ecco il nuovo tecnico Corestini: «Non potevo che dire sì» 23:08 Calciomercato UFFICIALE: Bra, riconfermato un centrocampista classe 2000 23:00 Serie C Sambenedettese, mercoledì si deciderà il futuro del mister 22:36 Calciomercato UFFICIALE: Nuovo ingaggio per la Manzanese 22:35 Calciomercato UFFICIALE: Gravina, ottavo anno in gialloblù per Chiaradia 22:30 Eccellenza Cucciniello lascia il San Tommaso e passa alla Virtus Avellino 22:00 Calciomercato Derthona, si va verso la conferma di dieci calciatori 21:30 Serie D Atletico Fiuggi, Forgione: "La conferma? É bastata una chiacchierata" 21:00 Serie C Feralpi Salò, il presidente Pasini: "Peccato per quel rigore, ora pensiamo alla prossima stagione" 20:45 Calciomercato Muravera, tante conferme per ripartire da una solida base