Il Castiadas torna a sperare. Puccica: "Possiamo arrivare alla quota salvezza"

di Davide Guardabascio
articolo letto 209 volte
Foto

Il Castiadas torna a sperare nella salvezza. Le vittorie con Torres e Ladispoli hanno riacceso l'entusiasmo e ridato fiato alla classifica che ora dista quattro lunghezze dalla salvezza diretta.

Non può che essere soddisfatto il tecnico Rosolino Puccica: "Noi dobbiamo essere umili e pensare anche ad un eventuale playout, è logico che il nostro impegno e modo di lavorare è volto a cercare di raggiungere la salvezza diretta ma se così non fosse dovremo prepararci bene mentalmente e non viverla come una grande delusione, quella potrà essere la nostra forza. La squadra è da tre quattro settimane si sta allenando con un spirito che neanche quando sono venuto avevo visto, piano piano ci stiamo capendo, credo nel lavoro fisico e nella testa, nella concentrazione e determinazione, nel cuore e passione. Non siamo in serie A ma siamo fortunati a stare in un campo sportivo e dovremo esprimere gioia e felicità. Da qui alla fine ci sono tante partite che ci consentono di prendere i punti per arrivare alla quota salvezza, dobbiamo provarci. Un avversario che aveva degli obiettivi importanti, ultimamente non sta facendo bene ma resta una squadra con tantissima qualità. Recuperiamo i due squalificati Figos e Cordeddu e se non dovessero essere negli undici iniziali sono comunque due frecce in più da sfruttare durante la gara".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy