SEZIONI NOTIZIE

Pro Patria, mister Javorcic: «L'Alessandria come rosa è una top di tutta la Serie C»

di Redazione NotiziarioCalcio.com
Fonte: Giovanni Castiglioni - varesesport
Vedi letture
Foto

La cosa più vicina è il singolo punto che le separa in classifica. Per il resto, nel gioco delle somiglianze, Pro Patria ed Alessandria hanno davvero poco (o nulla) da spartire. I 90’ di domani (ore 15, stadio “Speroni”), saranno un confronto di opposti. 
Ivan Javorcic traccia il perimetro delle differenze: “Come rosa è una top del girone, anzi di tutta la Serie C. E si è ulteriormente rafforzata in questa sessione di mercato. Dopo un inizio difficile ha costruito il suo percorso. Ha fisicità, qualità, esperienza, tutte le caratteristiche di una squadra che può ambire a vincere il campionato. Come mi vedrei io sulla panchina piemontese? Non sono domande che mi faccio. Sono orgoglioso del nostro percorso e non guardo gli altri. La mia squadra ha forte identità, consapevolezza, è sempre stata competitiva e ha sempre giocato per vincere”.

Obiettivo comune (tra 24 ore) alla formazione di Gregucci. In una contingenza solo transitoria. Lo spalatino relativizza il giro di boa stagionale: “La classifica non è ancora da guardare. E’ molto corta, può cambiare tutto in poche settimane. Certo, c’è la soddisfazione di essere quarti dopo 18 giornate”. Alessandria ferma da 24 giorni (ultima uscita il 23 dicembre a Crema, poi il Covid ha fatto saltare il match con il Como). Biancoblu ancora in botta adrenalinica per lo 0-2 di Livorno. Vittoria che ha comunque previsto un prezzo da onorare: “Abbiamo perso una pedina importante come Fietta. Stiamo recuperando delle pedine, ma domani ci sarà ancora qualche assenza”. Oltre all’asolano, domani mancheranno certamente anche Ghioldi e Galli, mentre la presenza di Latte Lath è accompagnata da un punto interrogativo. Plausibile copia e incolla dell’undici dell’Ardenza. Sarebbe la prima volta da inizio stagione.      

Altre notizie
Martedì 02 marzo 2021
08:45 Serie C Turris, mister Caneo: «Voglio vedere il nostro comportamento in trasferta» 08:30 Serie D Serie D Girone C - La classifica cannonieri 08:15 Calciomercato Siena, Picerno e Paternò interessate ad un attaccante del girone G 08:00 Serie D Serie D domani in campo: ci sono 15 recuperi di campionato 07:45 Serie C Como, mister Gattuso: «Ogni risultato da qui alla fine non è mai scontato» 07:30 Serie D Serie D Girone B - La classifica cannonieri 07:15 Calciomercato Il Taranto è vicinissimo ad un esterno ex Cerignola: con gli ofantini 25 reti in 2 anni e mezzo 07:00 Calciomercato Audace Cerignola, è il giorno di un nuovo arrivo dal mercato 06:45 Serie C Livorno, mister Amelia si presenta: «Il legame con la città ha influito nella mia decisione» 06:30 Serie D Serie D Girone A - La classifica cannonieri 01:30 Serie D Gladiator, mister Martino: «Pensavo di essere stato troppo spavaldo, invece...» 01:00 Serie D Nardò, il presidente Donadei: «Non soffriamo di vertigini, siamo consapevoli che...» 00:45 Serie C Mantova, il ds Battisti: «Il tifoso vive in maniera più “artefatta” la realtà. Sui social il chiacchiericcio è...» 00:30 Serie D Union Clodiense, Andreucci: «Gli episodi hanno indirizzato a nostro favore la partita» 00:15 Serie C Avellino, mister Braglia: «Non mi va di fare previsioni o guardare in casa degli altri» 00:00 Serie D Pro Livorno, il diesse Braccini: «Tre punti pesanti pur senza miglior gioco»
Lunedì 01 marzo 2021
23:45 Serie C Sambenedettese, mister Montero: «A Perugia voglio soprattutto un approccio mentale diverso» 23:30 Serie D Castelnuovo Vomano, D'Egidio: «Felice della doppietta, Aprilia squadra in buona salute» 23:15 Serie C Perugia, mister Caserta: «Anche se la classifica dice che abbiamo qualche punto in più, sarà una partita tosta con la Samb» 23:00 Serie D Bagnolese, Gallicchio: «Quello che ha fatto l’arbitro è pura follia»