SEZIONI NOTIZIE

Palermo, mister Filippi: «Involuzione dell’atteggiamento rispetto alla Casertana»

di Redazione NotiziarioCalcio.com
Vedi letture
Foto

Delusione nelle parole pronunciate in conferenza stampa dall’allenatore del Palermo, Giacomo Filippi, dopo la sconfitta subita nel finale dai rosanero contro il Monopoli. “Abbiamo avuto la fortuna e la bravura di andare in vantaggio – afferma -, ma non siamo stati altrettanto bravi nella seconda frazione a tenere alto il ritmo e soprattutto la palla. Ci siamo abbassati inspiegabilmente e gli episodi finali hanno fatto si che il Monopoli ci credesse di più. Così ha trovato due soluzioni vincenti. Inammissibile il nostro atteggiamento nel secondo tempo”.

Poi il punto sulle condizioni di Lucca e il valore in campo di Saraniti: “Lucca faremo gli accertamenti del caso, speriamo nulla di grave. Sull’atteggiamento di Saraniti ci poteva stare visto che non giocava da un po’. Ma  sul fallo è stato un po’ ingenuo. Saraniti è il vice Lucca ma valuteremo le condizioni di entrambi e vedremo il da farsi”. “Dopo l’1-1 siamo andati avanti e abbiamo avuto occasioni per concretizzare – prosegue -. Abbiamo subito una ripartenza con un batti e ribatti che ha aiutato Viteriti a concludere in porta. Anzi, ci siamo buttato avanti per cercare di riacciuffare i tre punti ed è una nota positiva. Siamo stati anche sfortunati, non meritavamo la vittoria ma neanche la sconfitta”.

“Pelagotti? Non penso che potesse fare qualcosa ma la devo rivedere. Non credo che abbiamo fatto male nel primo tempo. L’involuzione lo vedo sotto l’aspetto dell’atteggiamento rispetto alla Casertana. Questa era una partita diversa con mille insidie. Il Monopoli era in distinta con 23 giocatori, non mancava quasi nessuno. Si saranno allenati poco, ma la forza morale conta più di quella fisica”

Altre notizie
Giovedì 22 aprile 2021
16:30 Eccellenza UFFICIALE: Castelfiorentino, cambia il direttore sportivo 16:15 Serie C Carrarese, mister Di Natale: «Mi sono buttato e devo dire che è andata bene la prima...» 16:00 Serie D Cynthialbalonga, Santarelli: «Non possiamo pensare di aver acquisito il piazzamento playoff» 15:45 Serie C Pro Vercelli, mister Modesto: «Non si può cancellare quanto di buono fatto fino ad ora» 15:30 Eccellenza UFFICIALE: Molassana, nuovi ingressi nello staff tecnico e societario 15:15 Serie C Catanzaro, mister Calabro: «Stiamo facendo qualcosa di straordinario» 15:00 Serie D Derthona, ieri Negri operato al legamento crociato del ginocchio destro. 14:55 Serie D Live score Serie D 2020-2021: gol e marcatori del recupero Campodarsego-Este 14:45 Serie C Foggia, mister Marchionni: «Vogliamo essere la mina vagante dei playoff» 14:30 Serie D Grassina, mister Innocenti: «Quest'anno va così, ma ore recuperiamo e prepariamoci al finale» 14:15 Eccellenza Sporting Ariccia, Longo: «Vogliamo presto cancellare quello zero dalla voce dei punti in classifica» 14:00 Serie D Real Aversa, continuano le accuse: «L'arbitro aveva qualche premio che lo attendeva» 13:30 Serie D Giugliano, mister Maschio: «Dobbiamo vincere gli scontri diretti che abbiamo in casa» 13:15 Serie C Lecco, mister D'Agostino: «Non è finita, ai playoff dovremo essere fastidiosi» 13:00 Serie D Casarano, Orlandi: «Vincere queste partite ti da forza, ti da entusiasmo» 12:45 Serie C Sambenedettese, settimana prossima arriverà una penalizzazione 12:30 Serie D Bagnolese, Gallicchio: «Ieri una battaglia in tutti i senti. Mai atteggiamento sbagliato dei miei calciatori» 12:15 Serie D Nardò, Danucci: «Quei due minuti finali ci hanno fatto cadere il mondo addosso» 12:05 Serie D Siena, mister Gilardino: «Non siamo contenti, ma ieri tre punti d'oro» 12:00 Serie D Lavello, Zeman: «Difficile pensare di vincere il campionato con un arbitraggio così....»