SEZIONI NOTIZIE

Alessandria, il presidente Di Masi: "Solo 5-6 squadre pagano mensilmente..."

di Redazione NotiziarioCalcio.com
Fonte: tuttoc
Vedi letture
Foto

Luca Di Masi, presidente dell'Alessandria, intervistato da grigionline.com ha dato la sua opinione sulla tanto discussa questione stipendi in Serie C: "Credo innanzitutto debba essere una cosa di sistema, con la Lega che decide compattamente. Non si può immaginare che ciascuno adotti soluzioni diverse. Noi, che paghiamo gli stipendi mensilmente, abbiamo pagato lo stipendio di febbraio in modo regolare. Ma che pagano lo stipendio mensilmente ci saranno cinque o sei squadre, tutte le altre vanno a scadenza, che per la mensilità di marzo è il 30 giugno. Il Monza ha fatto un gesto che comprendo dimezzando gli stipendi lordi sopra  50.000 euro lordi, ma a tutta la Lega servirebbe la possibilità di accedere alla casa integrazione per coloro i quali sono sotto i 50.000 euro lordi di stipendio annuo. Sicuramente sarebbe importante per poter affrontare le spese principali. La richiesta dei presidenti è quella di trovare una soluzione pratica. Il problema è talmente grande che le varie componenti che siedono ai tavoli della trattativa devono capire che ciascuno dovrà inevitabilmente rinunciare a qualcosa. Se il prossimo anno da sessanta squadre ne rimarranno quindici, dove andranno a giocare i calciatori. Perciò è interesse di tutti tenere in vita il sistema così com’è, la continuità è fondamentale. Speriamo, quindi, di ripartire quando sarà il momento con il maggior numero possibile di società, e per questo servono aiuti. E non voglio neanche entrare nel merito di classifiche, promozioni, retrocessioni, tema lontano da questo momento. Ad ogni, parlando del girone che conosco, mi metto nei panni del Monza. Ha asfaltato il campionato, ha dimostrato di essere la più forte ed è giusto che salga, poco importa se gli mancavano dei punti per avere la vittoria matematica".

Altre notizie
Martedì 02 giugno 2020
07:15 Serie C Il Teramo riparte: video riunione e accordo per i tamponi 07:00 Serie D UEFA C: pubblicato il bando di ammissione ai Corsi per l'abilitazione
Lunedì 01 giugno 2020
23:30 Eccellenza Sandonà, si va verso la conferma del mister. Pulzetti via? 23:15 Serie C Criscitiello: "Gravi errori di Ghirelli, ma i presidente di C gonfiano il pezzo solo sui social..." 23:00 Serie D Savoia, il saluto di mister Parlato: "Via per circostanze familiari. Un onore guidare questa squadra" 22:45 Serie D Tolentino, il presidente Romagnoli: "Ruggeri uno di noi! Spero di poter annunciare a breve..." 22:30 Promozione Civitanovese, l'allenatore della prossima stagione sarà Ciottio 22:15 Serie D Tuttucuoio, la presidente Coia: "Vi dico perché non abbiamo aderito al comitato Salviamoci" 22:10 Serie D UFFICIALE: Fusione fatta! Una nuova compagine in Serie D 22:00 Serie C Pergolettese, il dg Fogliazza: "Bari? Solo un esempio. Giochiamo tutte le gare mancanti" 21:45 Serie D Sorrento, mister Maiuri verso la puglia. Già scelto il sostituto? 21:30 Eccellenza Governolese, settimana cruciale per il futuro societario 21:15 Serie D Addio a un pezzo di storia del Legnano: si è spento Abramo Rossetti 21:00 Serie C Gozzano, il presidente Leonardi: "Situazione paradossale, penalizzanti anche i playout" 20:45 Serie D Marsala, nuovo consiglio direttivo: out Cottone, due nuovi soci 20:30 Serie D Sassari Latte Dolce: si proverà a ripartire dal mister 20:15 Serie D Dopo aver rescisso col Savoia, mister Parlato può pensare alla prossima panchina 20:00 Serie C Vicenza, mister Di Carlo: "Primi con merito. Playoff? Giusto dare questa possibilità" 19:53 Calciomercato Un under del girone H ha richiesta in C: Monopoli, Avellino e Cavese 19:53 Serie C Lega Pro senza pace: richiesta una nuova assemblea