SEZIONI NOTIZIE

Castrovillari, mister Marra a NC: "Il calcio è il nostro lavoro, giusto pensarci"

di Redazione NotiziarioCalcio.com
Vedi letture
Foto

Il Castrovillari ha quattro punti di vantaggio sulla zona playout nel girone I di serie D e, ad otto giornate dal termine del campionato, la salvezza va ancora conquistata. La compagine calabrese può vantare il terzo attacco del raggruppamento (soltanto Palermo ed Acireale hanno segnato di più), e di questo ed altro abbiamo parlato con il tecnico Salvatore Marra, il quale ci ha cordialmente concesso un'intervista telefonica: "Devo spezzare in due fasi l'andamento del campionato, visto che ad un certo punto è subentrata la vecchia società, che ha portato delle vicissitudini legate al mercato. C'è stata, dunque, una fase d'assestamento, ma ho avuto la fortuna di avere una squadra che ci ha sempre creduto ed una società che non guardava solo i risultati. E, nel girone di ritorno, abbiamo qualche punto in più rispetto all'andata, ed abbiamo un attaccante come Guarracino, che ha una media gol fantastica. Peccato solo per l'ultima gara contro il Roccella, non siamo riusciti ad essere brillanti, anche a causa dell'influenza; ho un gruppo di ragazzi che si allena bene, crede nelle mie idee. I gol fatti? Mi fa ben sperare il fatto di essere molto propositivi, ed è un orgoglio essere accostati a grandi squadre".

Sul futuro della stagione 2019-2020: "Cerchiamo di passare le giornate insieme tenendoci informati su quello che potrebbe succedere. Noi ci faremo trovare pronti in ogni caso; non vorrei mettermi nei panni di chi deve decidere. Più si va avanti, più sarà complicato. Quando ripartiremo, sarà tutto azzerato: un nuovo campionato con otto partite. Poi se ne sentono tante: giocare ogni tre giorni, annullarlo; oggi, però, penso soltanto che dobbiamo farci trovare pronti. Il calcio è il nostro lavoro, siamo sotto contratto e bisogna fare il nostro lavoro; ma la cosa che conta adesso è risolvere la situazione e sperare che non ci siano più morti. Pensare al calcio è complicato quando si sentono certe cose, ma questo è il nostro mestiere: come gli altri pensano a riaprire fabbriche ed aziende, noi speriamo di poter presto tornare a giocare".

Altre notizie
Sabato 4 Aprile 2020
19:30 Serie D Verbania, Fortis: "Viviamo di turismo, stagione compromessa. Porte chiuse ulteriore danno" 19:00 Serie C Stipendio di marzo al 50%: succede in una compagine di serie C 18:30 Serie D Vastogirardi, Kyeremateng: "Vorrei sempre giocare, ci teniamo pronti" 18:00 Serie C Pergolettese, il dg Fogliazza: "In Lombardia c'è lo tsunami. 20 aprile data decisiva" 17:45 Esclusiva NotiziarioCalcio San Tommaso, Savarise a NC: "Su ripresa dei campionati non decidono solo i club" 17:30 Serie C D’Agostino, un mese poi lo stop: «Pronto a rilanciare l’Avellino» 17:00 Esclusiva NotiziarioCalcio Roccella, il ds Curtale a NC: "Forti danni economici, a rischio stipendi e trasferte" 16:30 Serie D Mantova, Merighi: "Per tornare in campo servirà una nuova preparazione" 16:00 Serie D Cjarlins Muzane, Mehdi Kabine: "In serie C con questa maglia" 15:30 Serie D Taranto, Masi: "La squadra si mantiene allenata. L'opzione più giusta sarebbe..." 15:00 Esclusiva NotiziarioCalcio Arconatese, il presidente Sannino a NC: "Fermi gli introiti, futuro tutto da vedere" 14:30 Calcio femminile Walter Novellino: "Calcio femminile cresciuto tantissimo" 14:00 Serie C Il presidente Ghirelli: "Se crolla il castello, conto salato da pagare" 13:30 Serie D Coronavirus, il grande cuore della Serie D: tutte le iniziative solidali 13:00 Esclusiva NotiziarioCalcio Fezzanese, il dg Monacizzo a NC: "Lotta a due per la C. Futuro? Aspettiamo..." 12:30 Serie D Dalla panchina al centralino: l'ex Ciliverghe Carobbio volontario nella sua Nembro 12:00 Serie D Serie D, ecco come si è congelata la lotta promozione a 496 gare dal termine 11:30 Serie D Aspiranti allenatori: la Figc fa partire le prime lezioni on-line 11:00 Esclusiva NotiziarioCalcio Real Monterotondo Scalo, Albanesi a NC: "Scontro diretto decisivo. Sulla Coppa..." 10:30 Serie D Coronavirus, l'appello del presidente del Brest: "Ligue 1 finisca qui, calcio è solo un hobby"