SEZIONI NOTIZIE

La Recanatese punta su Potenza

di Paolo Catena
Vedi letture
© Foto di P. Catena
© Foto di P. Catena

La Recanatese pone il primo, fondamentale, mattone in vista del futuro. La società giallorossa comunica che Alessandro Potenza è il nuovo allenatore della prima squadra. Le parti si sono incontrate nel primo pomeriggio di oggi ed hanno raggiunto l’accordo per iniziare insieme una nuova avventura.
Il neo trainer della Recanatese, di Apricena (Foggia) nato l’8 marzo del 1984, vanta una lunga e prestigiosa carriera da calciatore nel ruolo di difensore. Per lui parlano da sole le tantissime presenze tra serie A, B e Lega Pro con Inter, Ancona, Parma, Chievo, Fiorentina, Genoa, Catania, Modena, Foggia e Casertana che è stata la sua ultima esperienza con il calcio giocato prima di intraprendere una nuova carriera da allenatore.Nel suo ampio e ricco bagaglio di esperienza, anche due campionati all’estero: uno in Spagna, nella “Liga”, con la casacca del Mallorca; l’altro in India con la maglia del Chennaiyin insieme all'allenatore-giocatore Marco Materazzi, ex gloria interista. Non meno importante l’esperienza con la Nazionale Under 21 con la cui maglia ha preso parte all’europeo del 2004, svoltosi in Germania e terminato proprio con la vittoria degli azzurrini. Con la maglia dell’Under 21 Potenza ha partecipato anche all’edizione 2006 in Portogallo, che ha visto trionfare l’Olanda.
Nella prima parte della passata stagione Potenza era un giocatore della Casertana ma a dicembre ha deciso di svincolarsi per iniziare il percorso da allenatore prendendo il timone del Madre Pietra Daunia (Serie D, girone H). Con la società pugliese il neo mister della Recanatese ha compiuto un vero miracolo sportivo portando la squadra ad una salvezza davvero insperata. All'arrivo di mister Potenza, infatti, il Madre Pietra Daunia aveva solo dieci punti per arrivare a fine campionato a quota trentasette e conquistare la permanenza in D dopo i play out. Questo exploit ha innescato nei confronti di Potenza l’interesse di diverse società, alcune anche di Lega Pro. “Ho scelto un progetto tecnico importante, a prescindere dalla categoria-sono le prime dichiarazioni di Alessandro Potenza in veste di allenatore della Recanatese.Ringrazio per questo il direttore tecnico Cianni che mi ha messo nelle migliori condizioni per poter fare la scelta per me migliore. Nei miei panni forse andare in Lega Pro era l’opzione più facile, ma ho deciso di prendere questa strada perchè, come detto, credo fortemente nel nuovo progetto. Mi piace poter sviluppare un calcio moderno e dinamico, palla a terra, con giocatori giovani, di prospettiva e di qualità e quest’ultimo è un aspetto fondamentale. E’ facile andare a prendere un giocatore affermato, ma la vera sfida è fare emergere giovani calciatori, anche non under e lanciare qualche under del settore giovanile.
L’incertezza della categoria potrebbe incidere sul mercato? Per me incide relativamente. E’ chiaro che un giocatore molto affermato in serie D potrebbe non accettare di giocare alla Recanatese. Ma, come ho detto prima, non è una priorità andare su giocatori affermati di categoria. Di calciatori di qualità ce ne sono molti, dovremo essere bravi a scegliere atleti di alto potenziale”. Mister Potenza arriva a Recanati insieme ai suoi due collaboratori: Antonio Cursio (allenatore in seconda) e Ciro Radatti (match analyst).


Altre notizie
Giovedì 20 Giugno 2019
00:30 Eccellenza Anche la neopromossa Deghi ha trovato il suo nuovo allenatore: è un ex Roma 00:00 Serie C Siracusa, l'ad Santangelo: "Ad oggi nessun nuovo socio..."
Mercoledì 19 Giugno 2019
23:48 Serie D Modena, mister Zironelli: "Prediligo la difesa a 3, le mie squadra devono correre" 23:45 Serie C UFFICIALE: Gozzano, ha rinnovato il pilastro Riccardo Gemelli 23:30 Eccellenza UFFICIALE: Cairese, tris di conferme 23:15 Serie C Calciomercato - L'ex Messina Arcidiacono ha detto sì al Potenza 23:00 Serie C Virtus Francavilla, consegnata in Lega Pro la domanda di iscrizione al Campionato 2019/2020 22:55 Esclusiva NotiziarioCalcio Calciomercato - Luca Utzeri finisce nel mirino della Torres 22:52 Calcio giovanile Italia Under 21 ko con la Polonia. Si complica la situazione degli azzurrini 22:45 Promozione Clitunno, colpaccio in attacco: arriva Gjinaj dalla Serie D
22:30 Eccellenza Barletta, nota societaria: nessun contatto, società resta in vendita 22:15 Calciomercato Andria, Savoia e Brindisi è scontro mercato: obiettivo un centrocampista 22:05 Serie D Modena, il ds Salvatore: "Parleremo con alcuni calciatori dello scorso anno" 22:00 Eccellenza Colligiana, c'è un nuovo preparatore dei portieri. Raduno il 1°Agosto 21:45 Calciomercato Calciomercato Taranto, può arrivare un ex Juventus 21:36 Calciomercato Clamoroso al Tuttocuoio: Lucatti ci ripensa, salta l'accordo 21:30 Eccellenza Afragolese, rinnova un difensore ex serie C 21:15 Eccellenza UFFICIALE: Legnano, nominato il nuovo direttore sportivo 21:00 Serie C UFFICIALE: E' Mantini il primo acquisto della Fermana 20:56 Calciomercato UFFICIALE: Un'altra conferma in casa Bitonto