SEZIONI NOTIZIE

Il Baveno cala il tris in casa della Stresa Sportiva

di Francesco Vigliotti
Fonte: giulia polloli
Vedi letture
Foto

Gara di ritorno di Coppa Italia, allo stadio Luigi Forlano si incontrano Stresa e Baveno. Lo Stresa fa un po’ di turnover rispetto ala gara di domenica a Borgaro. In porta torna Barantani, davanti a lui nel modulo di difesa a quattro si schierano Grassi, Candolini, Agnesina e Riva. Il terzetto di centrocampo è composto da Testori, Diaz e Campanaro e davanti giocano Menabò, Ceria e Tuveri. Il Baveno si schiera con Chiodi in porta. La difesa è composta da Danzo, Salice, Stanglini e Ramalho. A centrocampo Di Leva, Motetta, Gjonaj e Merio alle spalle del tandem offensivo composto da Salzano e Romano. Bisogna aspettare il 23’per la prima azione degna di nota ed è una punizione calciata da Salzano che cerca Motetta, ma il suo tiro finisce fuori di un nulla. Al 25’ arriva il vantaggio del Baveno. L’azione parte da Gjonaj che innesca Motetta, il suo cross è un passaggio delizioso per Salzano che davanti ai pali di Barantani Non sbaglia e calcia gonfiando la rete. 0-1.  Al 34’ Ceria riceve palla dalle retrovie e si invola verso la porta, ma il suo tiro in velocità è intercettato da Chiodi in uscita. Al 38’ Di Leva riceve palla e si proietta verso l’area scagliando il tiro che Barantani con la punta delle dita manda in corner. Al 42’ ancora Baveno in avanti con uno scambio preciso di Salzano per Di Leva che scaglia il tiro sul quale ancora una volta Barantani è provvidenziale mandando in corner la sfera.

La ripresa inizia con gli stessi undici da entrambe e parti. Al 5’ Romano prende palla e scaglia il tiro, Barantani in volo respinge. Sulla respinta la palla arriva a Menabò che davanti a Chiodi prova il tiro. Ma il portiere del Baveno respinge. All’8’ arriva il primo cambio in casa Baveno. Entra Preiata al posto di Merio. Al 9’ Tuveri riceve palla e prova il tiro, ma Chiodi blocca. Al 10’ Grassi dalla destra crossa al centro, Salice intercetta ma svirgola il tiro: Chiodi è imperioso nell’intervento. All’11 bella azione di Preiata che va fin sul fondo a scoccare il cross velenoso. Candolini è provvidenziale nell’intervento. Girandola di cambi anche in casa Stresa. Frascoia subentra a Campanaro al 12’, Niang sostituisce Ceria e Scienza rileva Menabò al 15’. Al 16’ Romano trova il gran gol dalla distanza, ricevendo palla da fuori area e battendo Barantani che non si aspettava la conclusione e pur in volo non riesce ad intercettare la sfera.  Al 22’ lo Stresa rimane in dieci. Frascoia entra scomposto su Motetta e guadagna anzitempo la via degli spogliatoi. Al 24’ Barantani è imperioso a mandare in corner con la mano aperta in volo il tiro di Romano, innescato dal cross del giovane e talentuoso Preiata. Al 28’ c’è spazio anche per Kouadio che subentra a Tuveri. Al 34’ Gjonaj da solo davanti a Barantani: il portiere dei Blues è strepitoso a mandare in corner. Al 37’ Agnesina è straordinario nella scelta di tempo che impedisce a Preiata di crossare in piena area. Al 39’ Salzano prende palla e calcia, Barantani respinge d’istinto, ma si era alzata la bandierina del fuorigioco. Al 40’ lo Stresa accorcia con Kouadio che servito da Niang ad un passo da Chiodi insacca. Al 42’ Scienza scarta due avversari e va al tiro: la palla sfiora il palo. Al 44’ Diaz riceve palla e si invola in area, ma il tiro rimbalza su Chiodi. Nello stesso minuto però Romano servito da Preiata non sbaglia e insacca il gol del 3-1. L’ultima occasione della gara è sui piedi di Riva che però si fa parare il tiro da Chiodi. Finisce l’avventura in Coppa dello Stresa.

STRESA SPORTIVA: Barantani, Grassi(18’st Lopez), Riva, Diaz, Candolini, Agnesina, Campanaro(12’st Frascoia), Testori, Ceria(15’st Niang), Menabò(15’st Scienza), Tuveri(28’st Kouadio). A disp: Bonassi, Chiaromonte, Scibetta, Rossi. All.: in panchina Zurlo

CITTA’ DI BAVENO: Chiodi, Danzo, Ramalho, Di Leva, Salice, Stanglini, Salzano, Motetta(24’st Clausi), Romano, Gjonaj(48’st Prandini), Merio(8’st Preiata). A disp.: Poletti, Ferrara, Gitteh, Casarotti, Cerutti, Cagia. All.: Molle

DIRETTORE DI GARA: Marco Lorusso (Novara)

ASSISTENTI: Angelo Berta e Paride Fanelli (Novara)

RETI: 25’pt Salzano, 16’st e 44’st Romano, 40’st Kouadio

AMMONITI: Ceria, Molle (all. Baveno),Scienza, Lopez, Salice, Gjonaj

ESPULSI: 22’st Frascoia


Altre notizie
Domenica 15 Settembre 2019
23:30 Eccellenza Il Lanciano cala il poker al Pontevomano 23:00 Serie D Fasano cinico, cade il Bitonto sconfitto di misura 22:30 Serie D Vince e convince l'Aprilia: tris alla Vis Artena 22:00 Serie D Savoia, pari e spettacolo sul campo del Marina di Ragusa 21:30 Serie D Brindisi, che scoppola a Casarano: i salentini calano il poker 21:00 Serie D Sbanda la Lucchese: sconfitta interna con il Real Forte Querceta 20:30 Serie D Acr Messina, altro stop: al Partenio esulta il San Tommaso 20:00 Serie D Mantova tritasassi: il poker di Scotto stende il Lentigione 19:45 Serie D Campobasso poco concreto, solo un punto sul campo del Tolentino 19:30 Serie D Turris corsara anche a Ladispoli: i corallini scappano 19:15 Serie D Foggia corsaro a Nocera: i satanelli sbancano il San Francesco 19:00 Serie D Palermo, nessun problema a Roccella: Dodo e Ambra stendono i calabresi 18:46 In Copertina Serie D, tutti i risultati. Ko Lucchese e i due Messina. Bene Mantova, Palermo, Turris, Foggia, Aprilia e Cerignola 18:42 Serie D Serie D Girone D 3° turno, risultati e classifica. Mantova inarrestabile. Forlì ko 18:30 Serie D Serie D Girone F 3° turno, risultati e classifica. Chieti e Vastese ok. Pari per Campobasso e Matelica 18:22 Serie D Serie D Girone C 4° turno, risultati e classifica. Il Delta vince. Clodiense straripante 18:05 Serie D Serie D Girone E 3° turno, risultati e classifica. Grosseto vincente sul Tuttocuoio. Ok Sangiovannese 17:52 Serie D Serie D Girone B 4° turno, risultati e classifica. Seregno in vetta. Tritium ko 17:34 Serie D Serie D Girone A 3° turno, risultati e classifica. Ko la Lucchese 17:16 Serie D Serie D Girone G 3° turno, risultati e classifica. Ancora vittorie per Turris ed Aprilia