SEZIONI NOTIZIE

UFFICIALE: Como, Bolovon firma un contratto triennale

di Francesco Vigliotti
Vedi letture
Foto

Continua il lavoro di costruzione del nuovo Como per la Serie C. La dirigenza sta dando priorità alle riconferme di chi si è guadagnato sul campo la promozione nei professionisti e al tempo stesso sta iniziando a valutare il mercato per la categoria in Italia e all’estero.

Il Como 1907 e Edoardo Bovolon hanno raggiunto l’accordo per un contratto triennale. Il centrocampista friulano classe 1998 ha appena terminato la sua seconda stagione con i lariani dopo aver giocato nelle giovanili di Udinese e Pordenone.

Pedina importante negli anni della Serie D, si è fatto apprezzare per la sua duttilità in campo, che gli permette di ricoprire diversi ruoli, per doti caratteriali e comportamentali: “Sono veramente contento e soddisfatto di poter rimanere a Como – dice Bovolonin questi due anni mi sono trovato benissimo e legato sia alla città che ai tifosi”. La scelta, quindi, di un contratto pluriennale: “Credo in questo progetto, conosco molto bene la storia di questa squadra e dopo averla riportata in C vorrei essere parte importante della crescita di questo club anche tra i professionisti. Personalmente spero di potermi confermare nella categoria e poter crescere come giocatore e a livello personale, Como è il posto giusto per farlo”.

La scelta di un contratto triennale si inserisce nella volontà della società di creare un percorso di crescita comune con i propri giocatori e di valorizzazione dei talenti: “Pensiamo che Edoardo abbia margini di crescita importanti – dice il Direttore Sportivo del Como, Carlalberto Ludi –  per questo abbiamo deciso di intraprendere un cammino insieme che siamo convinti ci possa far crescere reciprocamente. La serietà nell’approccio al lavoro e la sua professionalità, oltre all’entusiasmo nello sposare il progetto, sono stati determinanti al fine della nostra scelta ”.

Altre notizie
Lunedì 25 maggio 2020
07:30 Serie D Turris, Da Dalt: "Le vittorie con Avellino e Vibonese sono durate settimane..." 07:15 Serie C Il Catania ha pagato lo stipendio a dodici tesserati 07:00 Serie D Mantova, Garzon: «Dispiace non poter festeggiare. Futuro? Per me qui è come stare al Real Madrid»
Domenica 24 maggio 2020
23:30 Serie D Ipotesi retrocessioni, le reazioni. Città di Anagni: "Si rimane piccoli a livello di lega..." 23:26 Serie D Dai fasti del calcio professionistico agli inferi dei Dilettanti: quanti club... 23:20 Attualità Terremoto Juve Stabia, si è dimesso il presidente Langella 23:15 Serie D Potenza, Caiata: "Si potrebbe tornare in campo il 25 giugno e finire il 20 agosto" 23:00 Serie D Serie D, dove si è vinto di più negli ultimi 5 anni? I numeri di ogni regione 22:45 Serie C Reggiana, il ds Tosi: "Possiamo ancora arrivare primi, ma credo che alla fine si giocheranno i playoff" 22:35 Serie D Malagò: «LND movimento mostruoso. Hanno già deciso sui campionati...» 22:30 Serie D Ipotesi retrocessioni, le reazioni. Levico Terme: "Arrossisce anche il più navigato dei dirigenti sportivi..." 22:22 Calcio femminile Spadafora: «Sto lavorando per riconoscere il professionismo alle calciatrici» 22:15 Serie D Bitonto, mister Taurino: "Non c'è dubbio: promozione meritata, lo dice la classifica" 22:03 Attualità Club israeliano ingaggia un palestinese: «Tanti ostacoli nella mia carriera» 22:00 Serie D Ripescaggi dalla serie D alla Lega Pro: se ci saranno, con quali criteri? 21:53 Attualità AIC, Tommasi: «Molte persone vogliono sfruttare questa situazione» 21:45 Serie C Cesena, il presidente Patrignani: "Questo limbo ci fa rimandare le decisioni che avremmo voluto prendere" 21:30 Serie D Ipotesi retrocessioni, le reazioni. Da Marsala: "Bisognava fermarsi alle ultime due" 21:15 Eccellenza Camaro, voci contrastanti sul futuro. Fusione in vista? 21:00 Serie D Le squadre con più campionati di serie D: Nardò prima del sud Italia