L'agente di Castaldo: "C'è stato sondaggio dell'Avellino. Però i tempi non sono maturi..."

di Maria Lopez
articolo letto 638 volte
Foto

Il sogno di rivedere Gigi Castaldo con la maglia dell'Avellino potrebbe realizzarsi. Un giorno. Un'apertura, da questo punto di vista, è arrivata da Ernesto De Notaris, procuratore dell'attaccante ora alla Casertana.

Intervistato da Primativvù, l'agente dell'indimenticato idolo della curva biancoverde ha dichiarato: "Devo dire che la proprietà ha fatto un sondaggio. C'è stato un contatto e c'è l'intenzione di portare Castaldo ad Avellino. Hanno parlato con me in prima persona, ma non con il calciatore. In questo momento i tempi però non sono maturi per un ritorno di Castaldo ad Avellino. Ci sono dei regolamenti in Serie D che non permettono a Castaldo di scendere di categoria. Il calciatore ha un triennale a Caserta. La Serie D non si può permettere di entrare in concorrenza con la sua situazione contrattuale. Ci auguriamo che l'Avellino torni presto tra i professionisti. In tal caso non ci sarebbero limiti contrattuali. La forma al momento ci frena, perché è diverso essere professionista rispetto ad un dilettante. C'è stato un ostacolo di natura burocratica, quindi non si è andati avanti nella trattativa. Questo sbarramento ha fermato il tutto".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy