Sogno per due giovani talenti: dalla Viareggio Cup all'Europa League

di Davide Guardabascio
articolo letto 145 volte
Foto

Questa sera a San Siro l’Inter si gioca il passaggio ai quarti di finale di Europa League dopo lo 0-0 dell’andata a Francoforte. Spalletti però deve fare i conti con le assenze. Mancheranno infatti Miranda, Nainggolan, Joao Mario e l’ormai ex capitano Mauro Icardi. Per rimediare a tutte queste defezioni il tecnico di Certaldo attinge a piene mani dalla Primavera chiamando ben 5 elementi: il difensore Gabriele Zappa, i centrocampisti Lorenzo Gavioli e Thomas Schirò (nella foto) ed infine le due punte Davide Merola e Sebastiano Esposito.

Se Gavioli e Merola (Under 19) ed Esposito (Under 17) lasceranno le rispettive Nazionali azzurre per sedersi sulla panchina di San Siro, diverso è il discorso per Schirò e Zappa. Entrambi i giocatori infatti sono stati convocati dal tecnico della Primavera nerazzurra Madonna per la 71ª edizione della Viareggio Cup. Dopo l’esordio da titolari lunedì contro i portoghesi del Braga nella partita inaugurale del Torneo al "Picco" di La Spezia, appena ricevuta la comunicazione della convocazione da parte di Spalletti, i due sono partiti immediatamente alla volta di Milano, saltando il secondo impegno dell'Inter vittoriosa ieri sera per 2-0 sul Cagliari.

Il punto interrogativo sta nel capire se Schirò e Zappa potranno essere di ritorno per domani (venerdì 15 marzo) alle 15, ora del fischio d’inizio di Inter-A.P.I.A. Leichhardt, terza ed ultima gara del girone decisiva per il passaggio del turno dei nerazzurri di Madonna.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy