SEZIONI NOTIZIE

Fortitudo Mozzecane, il primo colpo è Liza Faccioli

di Nicolas Lopez
Vedi letture
Foto

La Fortitudo Mozzecane, dopo aver consegnato le redini dalla Prima Squadra all’allenatore Diego Zuccher, comincia a delineare la rosa che prenderà parte al campionato di serie B 2019/20. Il primo colpo riguarda il ritorno in gialloblù di Lisa Faccioli, difensore 27enne di Legnago. Dopo l’esperienza con il ChievoValpo ha deciso di ripartire dalla società con cui ha disputato sei campionati.

“Sono molto contenta di essere tornata alla Fortitudo. Sin dal primo minuto quando ho ricevuto la chiamata ho trovato delle persone competenti e serie che avevano delle idee chiare e un progetto valido. Conoscevo già la società visto il mio passato con questa maglia e non ho esitato”. Faccioli, dopo aver forgiato il carattere ed aver messo tanti minuti nelle gambe, è pronta per tornare a dare tutto per la Fortitudo: “Quattro anni fa ho deciso di prendere un’altra strada per provare una nuova esperienza in una società che ambiva alla serie A. Siamo riuscite a ottenerla e ho avuto il piacere di confrontarmi con giocatrici di alto livello e devo dire che in questi anni sono cresciuta sotto tutti i punti di vista. Ora sono tornata perchè la Fortitudo rispetto a quattro anni fa è cambiata su alcuni aspetti ma è rimasta uguale sotto l’aspetto umano e la professionalità. Ho trovato delle persone nuove che hanno dato quella spinta in più per ambire a un progetto ambizioso”.

Per quanto riguarda la guida tecnica, Faccioli è contenta di ritrovare mister Zuccher: “Con Diego abbiamo condivisi quattro anni speciali al Valpo. Credo siano serviti a me e a lui per crescere come calciatrice e allenatore. Apprezzo che ci sia lui ed è uno dei motivi per cui ho detto sì alla Fortitudo”. In vista della nuova annata è più che fiduciosa: “Possiamo toglierci delle grandi soddisfazioni. Quando sono andata via da Mozzecane ero io la giovane di turno, adesso ritorno come una giocatrice che deve portare esperienza e quella spinta il più che può servire alla Fortitudo per migliorare la classifica dello scorso anno”. Conclude: “Sarà bello ritrovare delle ex compagne e speriamo di ritrovare qualche ex compagna del Valpo”.

Altre notizie
Lunedì 25 maggio 2020
23:45 Serie C Cavese, festa grande per i 101 anni di storia 23:30 Serie D Giugliano, Manzo è il nostro nuovo responsabile dell'Academy. Con lui c'è Sagliocco 23:15 Serie C Ravenna, si pensa al futuro: il direttore sportivo verso il rinnovo? 23:00 Serie D Jesina, dura nota dei tifosi: "Letto tante favole! Società con processi in corsi, è pane per squali" 22:45 Serie C AlbinoLeffe, il nuovo stadio sarà da Serie A 22:30 Eccellenza UFFICIALE: Mazara, mister Marino incassa la conferma 22:15 Serie C Pro Patria, Le Noci: "Non mi sono mai fermato ed è ancora presto per appendere gli scarpini al chiodo" 22:00 Serie D Forlì, c'è un favorito per sostituire mister Paci 21:45 Serie C Feralpisalò, anche un ex Messina per la carica di diesse 21:30 Serie D Matelica, il dg Nocelli: "Da capire le intenzioni del presidente Canil" 21:15 Serie C Cesare Albè: "Play out ingiusti per la mia Giana" 21:00 Serie D Futuro Jesina: due cordate interessate a rilevare le quote 20:49 Serie D Il presidente Sibilia: Dal 1° luglio la LND potrà ripartire più forte di prima" 20:45 Serie C Triestina, Milanese: "La vera battaglia da vincere è quella della riforma" 20:43 Serie D UFFICIALE: Scandicci, il presidente Rorandelli annuncia diverse conferme 20:30 Serie D Brindisi, ci sarà l'incontro tra società e calciatori per la questione stipendi 20:15 Serie C Gozzano, il ds Casella: "Non è diminuendo le gare che si risolve il problema" 20:00 Serie D Ciliverghe, il presidente Bianchini: "Riteniamo si possa arrivare tramite il confronto ad una proposta migliore” 19:45 Serie C Ternana, il ds Leone: "Chi è in difficoltà abbia il coraggio di tirarsi fuori" 19:30 Serie D Lucchese, Cruciani: "Anche giocando non ci avrebbe fermato nessuno"