La Corte Sportiva d’Appello rinvia la discussione del ricorso del Nardò

di Redazione NotiziarioCalcio.com
articolo letto 270 volte
Foto

La Terza Sezione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale, nella seduta odierna, si è riunita per discutere del ricorso presentato dalla società del Nardò avverso la delibera del Giudice Sportivo del Dipartimento Interregionale, che aveva rigettato il ricorso della società neretina e confermato quindi la vittoria sul campo del Picerno, in merito all’impiego del calciatore Cosentino. Dopo il rigetto, la società del Nardò ha proposto ricorso alla Corte di Appello Sportiva, che riunitasi oggi a Roma, ha deciso di rinviare il tutto a data da destinarsi presso le Sezioni Unite della Corte Sportiva di Appello. Questo quanto reso noto: “La C.S.A. preso atto della rilevanza della fattispecie, propone l’esame del ricorso al Presidente delle Sezioni Unite della C.S.A. per la relativa trattazione”. La società del Picerno è difesa dall’avvocato Eduardo Chiacchio.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI