Quattrotto: "Via dall'Ostiamare per giocare di più. Pronto per una sfida importante"

di Marco Pompeo
articolo letto 237 volte
Foto

La riapertura del calciomercato non serve solo alle società per rinforzare e definire le rose ma, spesso, anche a tanti calciatori che decidono di cercare fortuna altrove.

Proprio quello che è successo al giovane portiere, classe 1997, Alessio Quattrotto prodotto del florido vivaio dell'Ostiamare con cui l'estremo difensore ha giocato in Serie D nelle ultime quattro stagioni totalizzando 43 presenze. Il suo tempo con i colori biancoviola è finito, una sua scelta come spiega a NotiziarioCalcio.com: "Ho chiesto di andare via perchè quest'anno ho trovato poco spazio rispetto al percorso di crescita fatto nelle ultime stagioni e la società ha capito le mie necessità e mi ha liberato. Chiamate? Si, ho ricevuto diverse telefonate e qualche trattativa è stata anche avviata ma al momento nessuna di queste è arrivata a concretizzarsi. Sto valutando con attenzione la mia scelta, so che è una parola abusata ma al di là di tutto, anche della categoria, è il progetto sportivo della società che mi deve convincere".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI